Formula 1 - La Ferrari cerca alleati contro la Fia

dom, 02 gen 12:19:00 2011

La Rossa è contraria alle nuove regole per il 2013, non piace il 4 cilindri. Ad aiutare la causa ferrarista sembra esserci la Mercedes. La crociata "anti-Fia" parte proprio dalla Germania...

- 0

MONTEZEMOLO CERCA ALLEATI - Al presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo il discorso dei 4 cilindri non va proprio giù. E non è un caso che per rendere ufficiale la protesta Rossa il presidente abbia scelto un giornale tedesco: il Motor und Sport. Il motivo è semplice: la Mercedes è contraria alle nuove direttive e Montezemolo vuole cominciare proprio dal team tedesco la sua crociata "anti-Fia".

"MOTORI 4 CILINDRI? NON E' F1" - Questo il lapidario commento di Montezemolo. Poche parole e il presidente Ferrari mette subito le cose in chiaro: l'intervista in terra tedesca vuole essere un grido d'allarme, una denuncia sportiva e commerciale senza riserve e senza possibilità di dialogo. E il motivo, anche in questo caso è semplice. Il 4 cilindri è fuori dalla politica commerciale del Cavallino rampante: "Non ne costruiremo mai per le nostre vetture da strada e per quanto riguarda la formula regina mi sembra un discorso patetico".

ALLEATI PER UN SOLO OBIETTIVO: RITARDARE LA DECISIONE FIA - Non c'è tempo da perdere. Le regole entreranno in vigore nel 2013 e la Fia, da parte sua, ha reso noto che le scelte non verranno stravolte. Obiettivo di Montezemolo quindi è quello almeno di ritardare l'introduzione dei quattro cilindri. L'impresa è e sarà difficile, per questo le alleanze tra i vari team sarà decisiva: "Se ci sarà la più piccola possibilità di ritardare l’introduzione dei motori quattro cilindri allora cercheremo di sfruttarla. C'è bisogno di unità tra i team", conclude Montezemolo.

NORBERT HAUG "ESTENDERE ERA DEL V8" - L'aiuto più importante alla causa ferrarista arriva dalla Mercedes. A parlare nei giorni scorsi è stato Norbert Haug, vice presidente Mercedes, fin da subito contrario alla scelta Fia di introduzione dei 4 cilindri. Necessario, secondo il boss di Mercedes sport, prolungare l'era degli 8 cilindri: "Il V8 è un motore low-coast e da conservare". Queste le parole di Haug. La partita è ufficialmente aperta. La lotta Ferrari/Team contro le nuove regole Fia incendierà il futuro della formula uno. Si spera, senza eccessivi strappi e nuovi tormentoni politici.

CLICCA I LINK SOTTO LA FOTO PER LEGGERE LE ULTIME NEWS DAL MONDO DEI MOTORI

Andrea Prete / Eurosport

Non sei ancora un utente Yahoo! ? subito per avere un account Yahoo!