EuroLandia

Real Madrid a Dortmund, la maledizione tedesca continua?

La stampa spagnola (madridista) presenta la sfida di Dortmund con la "solita" compostezza. "Per il Real Madrid ci sono al massimo quattro partite importanti all'anno" o meglio "quattro partite in cui il risultato è in bilico". Frasi sicure e che stando al valore sulla carta potrebbero anche trovare fondamento ma quando si tratta di Germania non possiamo mantenere l'etichetta di "partita importante". Quando i Blancos volano in terra tedesca sono infatti dolori. E che dolori. Il bilancio è uno dei più pesanti che circolano in campo continentale. L'ultimo successo del Real Madrid in Germania? Dobbiamo andare indietro di ben dodici anni! Era il 2000, per l'esattezza il 27 settembre. I Merengues battono 3-2 il Bayer Leverkusen nella fase a gruppi. Una vittoria che lo stesso capitano spagnolo Iker Casillas definisce "complicata". Dodici anni per un Real Madrid che da quel 2000 ha incontrato praticamente ogni anno una squadra di Bundesliga. Il Bayern Monaco nel 2001 (vittoria bavarese per 2-1), il Dortmund nel 2002 (pareggio per 1-1), ancora il Bayern nel 2003 (un altro pareggio per 1-1). Quindi il tremendo ko a Leverkusen, nel 2004 con un 3-0 che si aggiunge alle numerose disfatte madridista in Germania. E poi nel 2007 la sconfitta per 3-2 a Brema contro il Werder. Real Madrid ancora una volta battuto dal Bayern nella passata stagione in semifinale di Champions per 2-1. Insomma, una vera e propria maledizione per i Blancos.

Parlavamo di disfatte e il Real Madrid di José Mourinho non può certo dimenticare quanto successo in Germania in ben quattro occasioni. Per ben tre volte una squadra tedesca ha infatti e addirittura rifilato una "manita" al Real Madrid e parliamo dell'Amburgo nel 1980 (5-1), quindi in Coppa Uefa contro il Kaiserslautern nell'82 (5-0) e al Bökelbergstadion di Mönchengladbach per un 5-1 nel 1985 leggendario per la squadra all'epoca guidata dall'attuale tecnico del Bayern Monaco Jupp Heynckes. Sconfitte pesanti e in gare ufficiali anche se per trovare un risultato che ha davvero dell'incredibile, e siamo alla quarta occasione, bisogna tornare al 1980, in un'amichevole giocata a Monaco di Baviera, il 5 agosto e persa dal Real Madrid 9-1 (!).

Per quanto riguarda gli incontri con gli attuali campioni di Germania del Borussia Dortmund le cifre regalano un mezzo sorriso agli spagnoli. Il Real non ha infatti mai perso contro il Borussia. Due vittorie al Santiago Bernabeu, due pareggi a Dortmund.

Non sembra avere grandissimi rivali questo Real Madrid e con un Barcellona che fatica a prendere, o meglio mantenere forma ed equilibrio, questa edizione della Champions vede proprio i Merengues grandi favoriti. Sarebbe importantissimo per gli uomini di Mourinho rompere questa negativissima striscia di ko. Molte volte i trionfi passano da storiche svolte. E Mourinho lo sa bene.

di Andrea PRETE (Twitter: @andrea_prete)

***

"EuroLandia" è il blog di Yahoo! Eurosport dedicato al calcio internazionale: appuntamento online ogni settimana nel pomeriggio di Lunedì, Mercoledì e Venerdì

FOTO: Liga spagnola, le immagini più belle

FOTO: Premier League, le immagini più belle

FOTO: Bundesliga, le immagini più belle

FOTO: Ligue 1, le immagini più belle