PedalAbile

Che la sfida abbia inizio…

Quest'avventura ve la voglio raccontare dal mio punto di vista e da quello di Vittorio Podestà.

Non importa con cosa e come, importante è competere. Questa volta io, Alex Zanardi e Vittorio abbandoniamo bici ed handbike per prendere pentola e posate per realizzare il miglior piatto di pasta possibile…

Ok ho esagerato…

Dopo i successi del 2012 e le sei medaglie conquistate da Alex e Vittorio ai Giochi Paralimpici di Londra (mancano le mie), il Barilla Blu Team sarà protagonista di una nuova sfida.

In questo caso i nostri compagni di viaggio non saranno salite, discese, curve e sudore bensì fornelli, pasta ed ingredienti vari, con l'obiettivo di realizzare la ricetta della nostra pasta preferita. Non ci sarà un'ammiraglia con il tecnico ma ci saranno i Cuochi di Academia Barilla.

Stavolta i tempi da cronometrare non saranno quelli della corsa, ma solo i tempi di cottura. A decretare la vittoria non sarà il rush finale al traguardo ma il palato della giuria composta dal pubblico di Casa Barilla.

Il teatro della sfida sarà in Piazza del Plebiscito a Napoli sabato 24 novembre ore 12, in occasione della tappa del tour di Casa Barilla. Il tour partito il 14 aprile terminerà proprio a Napoli con le nostre performance ai fornelli e coi piatti preparati dagli abili cuochi di casa Barilla.

Il nostro ruolo sarà anche quello di raccontare che tipo di alimentazione seguiamo durante l'anno, come realizziamo le nostre performance e quale valore ha il cibo nella nostra vita….

Dal punto di vista di Vittorio:

Una sfida tra compagni un po' diversa dal solito. Questo sabato la sfida con Alex e Fabrizio sarà completamente diversa dal solito. Non più un confronto sulla strada, provando a vedere chi ha il miglior piazzamento in classifica...no, stavolta dobbiamo sfidarci ai fornelli!!!

Confesso che la cucina non è la mia passione... Nel senso che non mi piace cucinare, ma mi piace di certo mangiare anche se la nostra attività sportiva ci impedisce di esagerare con i piatti che sono comunemente conosciuti come "golosi".

Però la sfida mi intriga... Parto quindi da vero outsider sia rispetto ad Alex, che nei suoi ritagli di tempo si diletta a preparare anche la pizza, sia rispetto a Fabrizio che, anche solo per la necessità di preparare il pasto ai suoi due bambini quando manca Patrizia, in un modo nell'altro ai fornelli ci passa sicuramente più tempo di me.

Io mi cimenterò con un piatto relativamente facile, o almeno mi è sempre sembrato preparandolo a casa e con l'aiuto di mia moglie Barbara, bavette al salmone fresco alle erbe, pinoli e pomodorini. Una ricetta semplice ma che spero potrà convincere il pubblico a votarmi rispetto ai piatti di Alex e Fabrizio.

L'evento di Napoli per una volta non porterà con se lo stress delle solite gare che noi del Barilla Blue Team sia abituati ad affrontare, ma un pizzico di timore a non essere all'altezza degli altri e delle aspettative del pubblico confesso di averlo.

Chissà come me la caverò in mezzo a casseruole, fornelli e prodotti freschi?

Sicuramente Alex vorrà impressionare il pubblico con le sue capacità di "infiocchettare" le sue opere e Fabrizio con la concretezza di uno che il piatto che propone lo sa cucinare bene perché è il suo preferito e se lo prepara spesso a casa... Vedremo ... Per una volta mi piacerebbe che fosse un outsider a vincere!!!