Tacchetti a Spillo

La gravidanza è d’oro… Chiedete a Kerri Walsh!

Cosa c'è di più impressionante che vincere la terza medaglia d'oro olimpica? Vincerla mentre si è incinta di cinque settimane. Questo è quello che è successo alla campionessa statunitense di beach volley Kerri Walsh Jennings durante i Giochi di Londra.

Nel talk show "Today", Kerry ha rivelato di aspettare dal compagno il loro terzo figlio che dovrebbe nascere i primi di aprile. Con un rapido calcolo si può arrivare a presumere con una certa correttezza che al momento di salire sul gradino più alto del podio londinese, Kerry fosse incinta di 5 settimane.

La Walsh ha ammesso di sentirsi strana durante il periodo olimpico, di essere estremamente lunatica e permalosa rispetto al suo carattere solitamente solare. Certo, niente di questo poteva far pensare a una gravidanza. Molto più facile giustificare questi sbalzi umorali con la tensione delle gare. Facile per noi, ma non per la sua compagna di squadra, Misty May-Treanor che le ha subito detto: "Per me sei incinta".

"Ho pensato che avrebbe potuto essere lo stress dei Giochi e il tipo di viaggio che abbiamo dovuto affrontare per andare a Londra - ricorda Kerri -, ma in realtà dentro di me sapevo la verità. Troppo indizi per non pensare ad un bambino in arrivo". Nonostante questo, però, "In campo ho dato tutto. L'ho fatto per me che oltre ad essere donna e mamma, sono un'atleta. E a Londra era questa sfumatura che volevo evidenziare".

Il marito, felice come solo in altre due occasioni, ha scherzato dicendo che ad ogni bimbo è legato un oro olimpico e viceversa. Attenzione, però, perché Kerri ha promesso che a Rio 2016 non mancherà.

di Caterina CAMERLENGO

***

"Tacchetti a Spillo" è il blog di Yahoo! Eurosport dedicato allo sport al femminile: appuntamento online ogni Mercoledì mattina

Gossip e Curiosità su Yahoo! Eurosport