Ciclismo In diretta

Tour de France - Créteil - Parigi

Nessun commento disponibile - Invia un commento

 

Commenti in diretta

  1. - - E' tutto per questo appuntamento con la diretta scritta dell'ultima tappa del Tour de France. Un saluto da Daniele Fantini e da tutta la redazione internet di Eurosport che vi ringrazia per aver seguito con passione la Grande Boucle insieme a noi in queste tre settimane di grande ciclismo!

  2. - - Per Mark Cavendish si tratta della 20esima vittoria in carriera al Tour de France. La classifica di tappa vede Boasson Hagen secondo, e André Greipel terzo.

  3. - - Il Tour de France è invece di CADEL EVANS, che dopo i due secondi posti nel 2007 e nel 2008 può finalmente festeggiare a Parigi con la maglia gialla addosso!!!

  4. 0km - ANCORA MAAARK CAVENDIIIIISH!!!! La volata è ancora di Cannonball, che mette così la QUINTA FIRMA in questo Tour de France, centrando il successo anche sui Campi Elisi.

  5. 1km - ULTIMO KM!!! La HTC ricompone il treno davanti al gruppo. Anche la Garmin lavora per Farrar...

  6. 2km - RIPRESA LA FUGA! Sono Gilbert e Hushovd a rinvenire per primi su Lars Bak... la HTC è scivolata indietro...

  7. 2km - SI SCOMPIGLIA IL GRUPPO! La HTC stava lasciando spazio alla fuga di Lars Bak, ma le altre squadre se ne sono accorte e il treno si è rotto!

  8. 3km - BAK prova addirittura ad allungare su Swift, mentre l'HTC forma il treno in testa al gruppo per Cavendish... il vantaggio di Bak si allarga a 13".

  9. 4km - Ripreso Barredo, ma davanti si sono sfaldati! Restano davanti solo in due! LARS BAK E BEN SWIFT! Il corridore dell'HTC dà il cambio! 8" di vantaggio sul gruppo.

  10. 5km - ATTACCO DI BARREDO!!! Lo spagnolo della Rabobank prova la sparata disperata nell'ultimo giro per rientrare sui fuggitivi!

  11. 6km - ULTIMO GIRO SUL CIRCUITO DEI CAMPI ELISI! Suona la campana con i battistrada che conservano 13" di vantaggio sul gruppo all'inseguimento!

  12. 8km - Il gruppo continua a rosicchiare sulla fuga: il vantaggio degli attaccanti si è ridotto a 18".

  13. 9km - Si muove anche CHAVANEL! Il campione di Francia si porta davanti al gruppo a tirare insieme alla Lampre!

  14. 10km - ULTIMI 10KM DEL TOUR! 24" il vantaggio dei 6 uomini in fuga rispetto al gruppo!

  15. 12km - SETTIMO PASSAGGIO sulla linea del traguardo. Gli uomini in fuga hanno perso qualcosa, e il loro vantaggio è sceso a 28". DUE GIRI AL TERMINE DEL TOUR DE FRANCE!

  16. 15km - Kristjan KOREN, lo sloveno della Liquigas, sta facendo un gran lavoro per tirare in testa alla fuga. Lars BAK, invece, si mantiene costantemente in ultima posizione... non ha interesse a tirare, visto che in gruppo c'è Cavendish.

  17. 17km - PHILIPPE GILBERT in testa al gruppo a tirare. Il campione del Belgio, che ha vestito la maglia gialla nella prima tappa del Tour de France, si mette al lavoro per Andre Greipel...

  18. 19km - SESTO PASSAGGIO sulla linea del traguardo: 37" di vantaggio per il drappello dei 6 battistrada.

  19. 20km - ULTIMI 20KM DEL TOUR DE FRANCE!!! La fuga mantiene 39" di vantaggio, mentre anche la BMC sale in testa al gruppo a dare una mano alla Garmin per non lasciare troppo spazio ai battistrada.

  20. 22km - CADUTA DI BARREDO! Il corridore della Rabobank appare un po' dolorante al polso destro... ora deve darsi da fare per riuscire a rientrare.

  21. 23km - La fuga resta lì, 43" davanti al gruppo, quando abbiamo già passato per la quinta volta il traguardo del circuito...

  22. 25km - 25km per chiudere il Tour de France! La fuga mantiene 35" di margine rispetto al gruppo... sono 167 i corridori che concluderanno (a meno di clamorose cadute...) la Grande Boucle.

  23. 28km - Situazione più o meno invariata: i fuggitivi hanno costruito un vantaggio di 42", e la Garmin resta in testa al gruppo a dettare l'andatura, con il grande lavoro di Navardauskas.

  24. 31km - Il vantaggio della fuga sale a 38". In testa al gruppo sale anche la GARMIN-CERVELO (occhio a Tyler Farrar per la volata) per tenere alta l'andatura.

  25. 33km - FORATURA PER CAVENDISH! C'è Eisel che dà una mano a Cannonball per raggiungere le retrovie del gruppo...

  26. 34km - Questi i passaggi sul traguardo volante: Koren (che porta dunque a casa i 20 punti), poi Roy, Paulinho, Bak, Riblon e Swift. Cavendish vince lo sprint del gruppo.

  27. 35km - Il drappello dei battistrada porta via il grosso dei punti sullo sprint intermedio. Nella volata del gruppo vince Cavendish, per il settimo posto in generale... alle sue spalle Renshaw e poi Rojas... il vantaggio si amplia così a 17 punti.

  28. 36km - 30" di vantaggio per i fuggitivi, composto da Koren, Bak, Riblon, Swift, Roy e Paulinho. Nel gruppo la HTC sale in testa...

  29. 37km - Swift RIPRESO da un gruppetto di contrattaccanti: ci sono ora 6 uomini al comando... e il traguardo volante si avvicina sempre più...

  30. 39km - ALTRO ATTACCO NEL GRUPPO! E' BEN SWIFT (Team Sky) che ha preso qualche decina di metri di vantaggio.

  31. 41km - Anche CHAVANEL prova ad andare in fuga con Rui Costa, ma il gruppo è lì, e rientra sugli attaccanti.

  32. 42km - ATTACCO DI RUI COSTA! Il corridore della Movistar ha preso una cinquantina di metri di vantaggio rispetto al gruppo... al prossimo passaggio ci sarà la volata per il traguardo volante, che darà tanti punti per la maglia verde.

  33. 43km - MARK CAVENDISH guida la classifica della magila VERDE con 15 punti di vantaggio su Rojas. Sentiamo anche il commento di Cannonball: "Oggi la maglia gialla beve lo champagne durante la corsa, ma noi dobbiamo ancora lottare per la maglia verde. Questa ultima tappa mi ha dato la forza per superare le montagne: vincere sui Campi Elisi è pretigiosissimo".

  34. 45km - ACCELERAZIONE DI FLECHA! Il colpo di frusta ha provocato una spaccatura nel gruppo, e alcuni corridori sul fondo si sono leggermente staccati.

  35. 47km - Sentiamo anche il commento di ANDRE GREIPEL (Omega Pharma-Lotto), che in questa edizione del Tour è riuscito a beffare Cavendish per una volta: "Cavendish vuole difendere la maglia verde, ma tutti vogliono vincere sui Campi Elisi... eccetto gli uomini di classifica. Chiaro che anche io vorrò provare a vincere questa tappa: il mio obiettivo al Tour era vincerne una, abbiamo avuto qualche problema ma siamo comunque soddisfatti di quanto abbiamo fatto".

  36. 49km - PRIMO PASSAGGIO SUL TRAGUARDO! La BMC transita per prima con George Hincapie davanti al gruppo.

  37. 51km - Stiamo entrando sul CIRCUITO FINALE SUI CAMPI ELISI! I corridori dovranno percorrerlo OTTO VOLTE prima del traguardo finale... e adesso inizia il bello!!!

  38. 55km - Siamo ormai in PARIGI! Il ritmo si è alzato, e la BMC ha preso per il momento il comando delle operazioni, davanti al gruppo a tirare.

  39. 59km - Inquadratura dall'alto per il maestoso velodromo "JACQUES ANQUETIL", inaugurato nel 1996. Stiamo entrando in Parigi e tra poco la corsa comincerà a vivacizzarsi.

  40. 64km - GEORGE HINCAPIE ha vinto invece il suo ottavo Tour de France da gregario, 7 dei quali al fianco di Lance Armstrong. Sentiamo anche le sue parole alla partenza: "E' un momento emozionante per tutta la squadra. Ho detto ai ragazzi di fissare nella memoria ogni momento, ogni angolo di questa giornata, perché deve essere indimenticabile. Io ricordo tutto dalla prima settimana: i momenti drammatici, le sfide in salita, la crono finale".

  41. 66km - Scelto il corridore più COMBATTIVO del Tour: si tratta di JEREMY ROY. Il francese della FDJ ha preso per due volte il numero rosso ed è stato il corridore con il maggior numero di km in fuga, facendo anche grandi cose sui Pirenei.

  42. 67km - Giornata un po' particolare anche per ANDY SCHLECK. Il più giovane dei fratelli lussemburghesi, che ha sfiorato il sogno della maglia gialla, oggi fa il gregario, e va a prendere le BORRACCE all'ammiraglia per i compagni...

  43. 69km - Sentiamo anche il commento di MATTHEW GOSS, il corridore australiano della HTC-Highroad. "Una vittoria storica per gli australiani, hanno guardato questo Tour con grande ammirazione e attenzione. L'obiettivo di oggi è vincere la tappa e tenere la maglia verde: vedremo di fare il nostro lavoro alla fine per Cavendish".

  44. 73km - Il commento di un CADEL EVANS piuttosto teso alla partenza. "Ho passato la notte come le altre, dormendo poco e non molto bene. C'è ancora molto lavoro da fare oggi".

  45. 77km - Piccolo problema per ROMAN KREUZIGER: il corridore dell'Astana scivola fino all'automedica per ricevere le cure necessarie per una probabile puntura di insetto... un po' di spray, e via...

  46. 82km - Il commento di LINUS GERDEMANN (Leopard Trek) alla partenza: "Andy Schleck non è riuscito a vincere, ma ha fatto comunque un grande Tour. Cadel Evans ha corso una bellissima tappa ieri, complimenti a lui: Schleck ha fatto una buona crono, ma Evans è andato fortissimo, lui è uno specialista. Io ero qui per aiutare gli Schleck, e il mio Tour è da vedere da un punto di vista positivo sotto questo punto di vista".

  47. 86km - CAMBIO DI BICICLETTA PER CADEL EVANS. L'australiano è partito con una bicicletta tutta gialla per onorare la maglia, ora si è però messo in sella a quella classica, rossa, della BMC.

  48. 89km - Cadel Evans, nel frattempo, scivola su e giù dal gruppo per compiacere i fotografi: la maglia gialla è attesa a una prima parte di giornata "dura" per il "book fotografico"...

  49. 91km - Il commento di BOASSON-HAGEN alla partenza: "Sicuramente è stato un grande Tour per i norvegesi, con 4 vittorie di tappa. E' un grande Tour e un grande Thor (Hushovd, ndr). Evans? Ha fatto una crono incredibile, mi ha impressionato: complimenti a lui per la vittoria. Il ricordo più bello è quando sono arrivato da solo al traguardo a Pinerolo... ma anche la prima tappa è molto significativa, proprio perché è stata la prima!".

  50. 93km - Il gruppo sfila lentamente tra le strade di Creteil. La BMC in testa a godersi la passerella con Cadel Evans che riceve i complimenti anche dalla ragazza della lavagnetta del Tour...

  51. 95km - La tappa prende il via in un clima di rilassatezza totale... come prevedibile, si proseguirà a "tarallucci e vino" fino all'ingresso in Parigi e poi si comincerà a fare sul serio sui Campi Elisi. C'è ancora una vittoria di tappa in palio sul viale più famoso del mondo, e una maglia verde da assegnare...

  52. - - Resta ancora aperta, infine, la lotta per la MAGLIA VERDE. In testa alla classifica c'è MARK CAVENDISH (che deve comunque ringraziare gli organizzatori del Tour per essere stato "riciclato" dopo essere finito fuori tempo massimo...) con 15 punti di vantaggio su Rojas e 50 su Gilbert. Tagliando per primi il traguardo volante e quello finale, si possono prendere 65 punti... Clicca QUI per la CLASSIFICA della MAGLIA VERDE!

  53. - - Il miglior giovane del Tour è invece PIERRE ROLLAND. Il francesino della Europcar non solo ha vinto sull'Alpe d'Huez, ma è sempre stato straordinario nel proteggere la maglia gialla di Thomas Voeckler. Clicca QUI per la CLASSIFICA DEI GIOVANI

  54. - - La tappa di oggi è completamente pianeggiante, dunque non metterà in palio punti per la classifica scalatori: in questo senso è SAMUEL SANCHEZ (Euskaltel-Euskadi) a chiudere con la MAGLIA A POIS! Clicca QUI per la CLASSIFICA DEGLI SCALATORI!

  55. - - Che beffa, invece, per Andy Schleck: il più giovane dei fratelli lussemburghesi chiuderà per la terza volta consecutiva al secondo posto... una specie di maledizione. Ma, tra le lacrime di ieri, ha detto che l'anno prossimo tornerà ancora più forte per vincere. Sarà la volta buona? Nel frattempo può comunque salire sul podio insieme a Frank: non era mai successo nella storia che due fratelli arrivassero entrambi sul podio.

  56. - - L'australiano della BMC ha indossato così la maglia gialla, con 1'34" di vantaggio su Andy Schleck e 2'30" su Frank Schleck. Per lui (scongiuri permettendo...) sarà il primo successo in carriera al Tour de France. Clicca QUI per la nuova CLASSIFICA GENERALE con CADEL EVANS IN GIALLO!

  57. - - Ieri pomeriggio, Tony Martin si aggiudicato la crono individuale di Grenoble, regalando il quinto successo del Tour all'HTC-Highroad (4 sono quelli di Mark Cavendish finora). Ma a fare il botto è stato CADEL EVANS, che non si è soltanto piazzato secondo a 7" dal vincitore, ma ha demolito i fratelli Schleck ribaltando la classifica generale! Clicca QUI per rileggere il REPORT della CRONO INDIVIDUALE di Grenoble!

  58. - - Si arriva, ovviamente, sul viale più bello del mondo nel cuore della capitale francese, i Campi Elisi. Come da tradizione, i corridori dovranno compiere 8 giri del percorso finale.

  59. - - La Grande Boucle si conclude con una frazione di 95 km che prende il via da Créteil, cittadina situata alle porte di Parigi (appena a 8 chilometri) e capoluogo del dipartimento di Val-de-Marne dal 1965.

  60. - - Amici di Yahoo-Eurosport, un saluto da Daniele Fantini e bentrovati al nostro appuntamento con la DIRETTA SCRITTA della 21esima e ULTIMA TAPPA del Tour de France!

Non sei ancora un utente Yahoo! ? subito per avere un account Yahoo!