Ciclismo In diretta

Amstel Gold Race - Road race - Uomini

7 commenti - Invia un commento

Commenti in diretta

  1. - - E' tutto per questo appuntamento con l'Amstel Gold Race. Un saluto da Stefano Dolci restate con noi però per leggere il report completo della gara che ha visto l'Italia torna a trionfare in una grande classica All'Amstel trionfa Gasparotto!

  2. 16:57 - Ricapitoliamo: Enrico Gasparotto (Astana) ha vinto l'Amstel Gold Race battendo in cima al Cauberg Vanendert e Sagan. Sfortunato Cunego che è caduto proprio ai 600 metri, beffato Gilbert. L'Italia torna a trionfare nelle classiche dopo 1275 di digiuno

  3. 0 km - GASPAROTTO VINCE!!!! Strepitoso il corridore dell'Astana che è andato a prendere la ruota a Gilbert e beffa Sagan

  4. 400 m - Ripreso Freire ai 400 metri

  5. 800 m - Caduto Cunego agganciato da Nordaug, peccato per il veronese

  6. 1 km - FREIRE ha 12" di vantaggio sul gruppo e 6" su Terpstra

  7. 2 km - Terpstra della Rabobank esce dal gruppo e va all'inseguimento di Freire

  8. 3 km - 12" questo il vantaggio di Oscar Freire sul gruppo che si appresta a Cauberg

  9. 4 km - Nel frattempo Bardet è scoppiato dopo quasi 250 km in fuga. Chapeu per il corridore francese

  10. 5 km - Freire sta andando molto forte. Ha 7-8" di vantaggio sul resto del gruppo

  11. 7 km - Freire attacca sul Cauberg e prende un po' di margine sul gruppo

  12. 9 km - Scatta Sagan con Voeckler, scatto molto interessante ma Rodriguez riporta la testa del gruppo sui due corridori

  13. 9 km - E' partito Gasparotto dal gruppo, Rodriguez chiude e Voeckler che però traina il gruppo che ritorna omogeneo

  14. 9 km - Bardet resta solo, Howes non ce l'ha fatta a resistere. Il gruppo però è a una 15na di km

  15. 10 km - Il gruppo sta riprendendo i due fuggitivi dopo 245 km di fuga. Gilbert e Freire a trainare il gruppo. In testa anche Cunego che sta molto bene

  16. 11 km - I due fuggitivi Howes e Bardet sul Keutenberg, penultimo strappo al 16% di perdenza medio

  17. 14 km - Accellerazione violentissima di Baussoaghe del team Sky, che esce dal gruppo

  18. 15 km - Robert Gesink, lo scorso anno sul podio dell'Amstel Race, si stacca sul gruppo

  19. 17 km - Sbandata di Visconti che perde un attimo la ruota ma rientra in gruppo con una pedalata molto agile

  20. 18 km - Il gruppo si è assottigliato e Samuel Sanchez è attardato. In testa al gruppo oltre a Gilbert che può contare su un paio di gregari arriva anche Schleck

  21. 19 km - Bardet allunga su Alex Howes che però rientra in discesa, gruppo a 25" con Cunego e Gasparotto in testa al gruppo

  22. 20 km - Il gruppo alle pendici dell'Eyeserbosweg, vantaggio dei due battistrada a 27"

  23. 22 km - Gilbert della Bmc in testa al gruppo, il francese sta molto bene e vuole provarci sul Kruisberg. Circa 20 secondi il vantaggio

  24. 23 km - Ripresi Stortoni, Delfosse, Bilbao, Kreder e Ponzi dal gruppo che è a 25"

  25. 25 km - Ponzi va a riprendere Bilbao e Kreder. Gruppo trascinato dal team Katusha a 39"

  26. 26 km - Simone Ponzi dell'Astana esce dal gruppo e prova ad andare a prendere i fuggitivi

  27. 27 km - Bardet e Howes sul tratto più duro al 17%, i due si staccano sui quattro fuggitivi: Kreder, Stortoni, Bilbao e Delfosse. Gruppo a 45"

  28. 28 km - Sotto il minuto il vantaggio dei sei fuggitivi Simon Stortoni, Raymond Kreder, Alex Howes, Cédric Romain Bardet, Peio Bilbao e Sébastien Delfosse sul gruppo

  29. 30 km - Ripresi i tre fuggitivi dal gruppo che ha ora 1'10" di ritardo dai sei fuggitivi fra cui ricordiamo c'è anche un italiano: Simon Stortoni della Lampre

  30. 36 km - Sei fuggitivi hanno preso un discreto vantaggio rispetto agli altri tre corridori che erano in fuga, gruppo che però assottiglia il distacco: ora è a 1'30"

  31. 36 km - Scatta il danese Sorensen che esce dal gruppo ma viene subito ripreso, interlocutorio questo strappo

  32. 37 km - Scatto in testa di Romain Bardet che prova ad assottigliare il gruppo. Ora sono in quattro in testa Stortoni, Bilbao e Alex Howes

  33. 38 km - Vantaggio sotto i due minuti, Astana che continua a tirare il gruppo

  34. 40 km - Vincenzo Nibali si porta in testa al gruppo. Astana in questo momento che traina il gruppo. Il vantaggio dei nove fuggitivi si assottiglia a visto d'occhio 2'05"

  35. 42 km - Ricapitoliamo sempre i soliti nove corridori in fuga: Simone Stortoni, Raymond Kreder, Alex Howes, Cedric Pineau, Romain Bardet, Peio Bilbao, Steven Caethoven, Eliot Lietaer, Sébastien Delfosse hanno 2'40 secondi di vantaggio sul gruppo

  36. 45 km - Sotto i tre minuti per la prima volta lo svantaggio del gruppo mentre Van den Broeck è rientrato in gruppo

  37. 48 km - Gran lavoro di Quinziato che sta trascinando il gruppo in questi istanti che è a 3'07" di ritardo dai nove fuggitivi

  38. 51 km - Ritiro anche per il danese Matti Breschel, gruppo a 3 minuti e 35"

  39. 57 km - Caduta in salita per Jurgen Van Den Broeck, il corridore belga della Lotto riparte e presto rientrerà in gruppo. Problemi di tipo meccanico per lui

  40. 15:23 - Costretto al ritiro Oscar Gatto, uno dei possibili corridori protagonisti italiani.

  41. 15:21 - 60 km all'arrivo il vantaggio dei battistrada è sceso sotto i quattro minuti

  42. 15:18 - La pattuglia italiana ha perso uno dei possibili sicuri protagonisti di questa gara: Filippo Pozzato, che non si è ripreso dopo la caduta nella Roubaix Qui per vedere la sfortunata caduta del corridore italiano

  43. 15:14 - Questa gara comprende oltre 31 strappi, l'ultimo lo strappo del Cauberg dove si deciderà la gara

  44. 15:11 - Meno di 70 km al via vantaggio che si mantiene costante ed invariato in testa al gruppo a tirare c'è un italiano Luca Paolini del Team Katusha

  45. 15:05 - Da segnalare circa mezzora fa anche una foratura a Cadel Evans che però è rientrato immediatamente in gruppo

  46. 15:03 - A trainare il gruppo è il team Katusha che ha fatto un grandissimo lavoro facendo scendere il vantaggio dei fuggitivi che aveva raggiunto un vantaggio massimo di oltre 13'

  47. 15:00 - Corsa viva con nove fuggitivi dal km numero 100 fra questi c'è anche un italiano: Simone Stortoni della Lampre. Insieme a Stortoni troviamo Raymond Kreder, Alex Howes, Cedric Pineau, Romain Bardet, Peio Bilbao, Steven Caethoven, Eliot Lietaer, Sébastien Delfosse. A 75' km il loro vantaggio sul gruppo è di 4'37"

  48. - - Oltre che qui sul nostro portale potete seguire l'Amstel Gold Race anche su Eurosport International (canale 211 di Sky) e sul nostro player Segui l'Amstel sul nostro player

  49. - - Sono 1275 giorni che un corridore italiano non vince una classica. L'ultimo ad aver trionfato in questo tipo corse è Damiano Cunego, il 18 ottobre 2008 al Giro del Lombardia. Il corridore veronese è uno delle punte di diamante azzurre al via insieme a Nibali, Visconti e Gatto. In gara anche altri italiani: Nocentini, Gasparotto, Paolini, Ulissi, Marcato e Stortoni.

  50. - - L'Amstel Gold Race, la gara che dà il via al trittico delle classiche delle Ardenne. Amici di Yahoo! Eurosport un saluto da Stefano Dolci e benvenuti alla diretta scritta di questa gara, da Maastricht a Valkenburg

 

Commenti 1 - 7 di 7

Ordina i commenti: Più recenti | Più votati
  1. Bravo Henry, bravo, sono pienamente d'accordo con­ te. Io dopo un po' ho girato su Eurosport che la­ faceva in hd, e i commenti erano certo migliori. Se ti­ capita, ti consiglio la diretta dell'arrivo,­ sembrava Galeazzi con gli Abbagnale, uno spettacolo! Ma­ non so chi siano i due commentatori.

    Da Sportivi, il lun 16 apr 1:07
  2. Grade Gasparotto!! certo che chi commentava dovrebbe­ cambiar sport... non parlo di Cassani ma del suo­ collega che forse non capisce che il bello del ciclismo­ son proprio quelle stradine strette e il mantenere le­ tradizioni. Il ciclismo è uno sport per duri, per gente­ con gli attributi. E poi quando parlava di asfalto­ sporco lo invito a fare un giro sulle stradine di­ campagna in italia dove, al contrario di quei paesi, i­ contadini non lavano i trattori carichi di letame prima­ di percorrer le strade. A vedere la bellezza e­ l'ordine di quelle campagne faceva ridere sentir­ dire certe strampalate. Sarebbe molto educativo se­ mentre commentate diceste quanto sono ordinati e puliti­ quei luoghi dove le case non hanno muretti di cemento­ con recinzioni in ferro e tutto è curato, dove non ci­ sono cortili, piazzali o altri luoghi con cataste di­ schifezze, lamiere, naylons, ecc... ecc...

    Da Henry, il dom 15 apr 17:35
  3. grande Gaspa

    Da Frigorifero, il dom 15 apr 17:08
  4. echicazzoègaspar8?

    Da , il dom 15 apr 16:58
  5. vincerà gilbert

    Da keLpH, il dom 15 apr 16:48
  6. Vincerà un altro carneade, me lo sento­ :-(((((((((((((((((((((((

    Da David Stern, il dom 15 apr 16:02
  7. buongiorno a tutti oggi pronostico difficile sanchez,­ rodriguez, valverde, dekker

    Da Gianfranco Trivella, il dom 15 apr 15:35
Ordina i commenti: Più recenti | Più votati

Non sei ancora un utente Yahoo! ? subito per avere un account Yahoo!