All'addio di Palermo ci sarà Maradona

Martin Palermo giocherà la sua ultima gara alla Bombonera senza Messi ma in compagnia di Maradona. Accenno di polemica su Riquelme "Ho dato la priorità ai veri amici - ha spiegato Palermo - e lui non è tra questi" (FOTO AP/LaPresse)

Il prossimo 4 febbraio Martin Palermo darà il suo addio al calcio. Il miglior goleador di sempre nella storia del Boca Juniors, e non poteva essere altrimenti, ha scelto la "Bombonera" per la partita d'addio e sta facendo le cose in grande. Lo stesso Palermo ha annunciato che ci sarà Diego Armando Maradona, ma che non potrà esserci Lionel Messi.

"Ho parlato con Diego - ha spiegato Palermo - e mi ha confermato che verrà e mi ha emozionato dicendomi che è felice di dividere con me questo momento. Messi, invece, non ci sarà a causa dei suoi impegni con il Barcellona". Non ci sarà Riquelme, un altro giocatore che ha fatto la storia del Boca. "Ho dato la priorità ai veri amici - ha spiegato Martin Palermo - e Riquelme non è tra questi".

Palermo, che ha ricevuto le adesioni tra gli altri di Veron, Ayala e Ortega, ha annunciato che gli allenatori delle due squadre saranno Alfio Basile e Carlitos Bianchi.