Atletica - Sparatoria in un locale: Hernandez perde un occhio

L'ex marciatore messicano, Noè Hernández, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Sydney 2000, rischia fortemente di perdere la vista dopo essere rimasto ferito in una sparatoria avvenuta in un locale ("La Reina de los Reyes") nei pressi di Città del Messico

Hernandez è in prognosi riservata e dopo i tre interventi chirurgici ai quali è stato sottoposto le sue condizioni sono stabili, ma gravi. Il neurochirurgo Carlos Castillo Rangel, secondo quanto riportato dalla stampa messicana, ha spiegato che il 34enne ha praticamente perso l'occhio sinistro, mentre l'occhio destro è seriamente danneggiato.

"Per quanto riguarda la vista le previsioni non sono per nulla buone ed è in prognosi riservata perché le sue condizioni sono molto gravi, la situazione è delicata", ha spiegato il medico.

Hernandez è stato colpito in testa da un proiettile, sparato da tre uomini armati che hanno fatto irruzione nel locale facendo fuoco per cause ancora non specificate dalle autorità messicane. Due persone hanno perso la vita e altre due sono rimaste gravemente ferite

* * * * *

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport