Buenos Aires gioisce, il titolo è del Boca

Il Boca Juniors si è aggiudicato il Torneo Apertura grazie al successo per 3-0 ottenuto alla Bombonera sul Banfield

Migliaia di sostenitori del Boca Juniors si sono radunati attorno all'Obelisco a Buenos Aiores per celebrare la vittoria del Torneo Apertura argentino della loro squadra del cuore. La formazione allenata da Julio Cesar Falcioni ha portato a casa il titolo con due giornate d'anticipo grazie al 3-0 sul Banfield ottenuto in casa, allo stadio della 'Bombonerà. A segno due volte Dario Cvitanich mentre è il centrocampista Dario Rivero a chiudere i conti. Ventiquattresimo titolo conquistato nella sua lunga storia nei campionati argentini.

La squadra 'xeneizè ha raggiunto questo importante traguardo grazie anche ad una difesa particolarmente solida durante tutto il torneo. Il Boca, rimasto imbattuto nelle 17 partite giocate e con solo quattro gol incassati, era lanciato ormai da tempo nella conquista dello scudetto, visto che è a quota 39 punti, a fronte dei 28 del secondo in classifica, il Racing. I tifosi del Boca hanno quindi potuto far festa in anticipo: una gioia del tutto particolare, anche perchè il rivale di tutta la vita, il River Plate, è in serie B.

Al centro dei festeggiamenti nel quartiere della Boca di Buenos Aires c'è stato Juan Roman Riquelme, il centrocampista emblema del club entrato al 64' nella partita contro il Banfield. Per lui quello di oggi è stato il suo decimo titolo - tra locali e internazionali - con la maglia del Boca.