Calcio - Australia: l'A-League sogna Beckham

E se David Beckham raggiungesse Alessandro Del Piero? L'ipotesi non e' del tutto campata in aria

La Federcalcio australiana ha confermato che l'entourage dello Spice Boy e' stato contattato per discutere dell'ingaggio del centrocampista inglese per una decina di partite durante la sosta della Mls, che si chiudera' tra due settimane. "Il contatto dimostra quanto la A-League sia cresciuta - le parole di un portavoce della Federazione riportate da skysports.com - Beckham e' una superstar a livello mondiale e sarebbe un altro grande ingaggio per la A-League dopo gli arrivi di Alessandro Del Piero, Emile Heskey e Shinji Ono. Ma siamo ancora a una fase molto preliminare". Le destinazioni possibili per Beckham, secondo la stampa locale, sarebbero il Sydney FC (la squadra di Del Piero), il Western Sydney, il Brisbane Roar o una delle due squadre di Melbourne, a patto pero' che la Federazione contribuisca economicamente all'operazione. L'entourage di Beckham si e' pero' affrettato a smentire tutto: "c'e' sempre un enorme interesse da parte di club di tutto il mondo nei confronti di David ma non e' assolutamente in programma di andare a giocare in Australia. David e' completamente concentrato sui play-off della Mls perche' vuole vincere un altro campionato con i Los Angeles Galaxy". (ITALPRESS)