Calcio: moglie Sneijder, Inter non vuole che Wes utilizzi twitter

Milano, 9 nov. - (Adnkronos) - I calciatori e twitter. La moda del 'cinguettio' ha ormai invaso la vita di tutti i giorni anche dei calciatori ma non tutte le societa' vedono di buon occhio alcuni tweet dei propri tesserati. L'ultimo episodio riguarda il fantasista dell'Inter, Wesley Sneijder. E' la moglie del giocatore olandese Yolanthe Cabau ad esternare, sempre via twitter, il disagio del nerazzurro. Ieri la moglie di Sneijder ha twittato una serie di messaggi in cui si lamenta del fatto che l'Inter ha imposto al giocatore di non raccontare piu' troppe cose di se' e della sua attivita' professionale: "Solo lui non puo' scrivere..' Io sono triste perche' lui da sempre il massimo per la squadra con tutto il cuore... #stranoMaLaverita #ForzaInter bacio e grazie a tutti #tifosi", ha scritto la modella. Poi aggiunge: "Forza ragazzi...! Mio marito @sneijder101010 non puo' scrivere piu' su Twitter, le scelte della societa'. #Strano Ma noi siamo pronti per la partita di stasera, forza Inter". E infine conclude: "Non puo' scrivere piu' nel sua vita privata, lo capisco.. Ma hanno detto che lui non puo' piu' appoggiare o complimentare la squadra nemmeno!! #QuestoEStranoIoPenso ma va bene dopo vedremo come Wes torna per vincere con l'Inter! :) bacio". Intanto Sneijder lavora per rientrare in squadra entro dieci giorni, in un momento in cui la formazione di Stramaccioni vola sulle ali dell'entusiamo delle 10 vittorie consecutive tra campionato e Coppa, il successo sulla Juve e il vertice della classifica sempre piu' vicino, con buona pace dell'olandese e dei suoi tweet.