Calcio: Stramaccioni, serve Inter affamata per fare strada

Milano, 10 nov. - (Adnkronos) - ''Grinta, voglia, fame''. E' cio' che Andrea Stramaccioni chiede alla sua Inter dopo l'exploit di Torino. I nerazzurri, reduci dal successo in casa della Juventus, domani fanno visita all'Atalanta con la prospettiva di conquistare anche il primo posto in classifica in caso di flop bianconero a Pescara.

''I complimenti fanno piacere, ma dobbiamo mantenere i piedi per terra perche' ci vuole poco per inciampare. L'Atalanta ha battuto Napoli e Milan, sappiamo che ci apprestiamo a giocare una gara molto impegnativa'', dice Stramaccioni, costretto a fare i conti con un'infermeria decisamente affollata. In difesa, mancano Ranocchia e Samuel. A centrocampo, nella gara di Europa League contro il Partizan si e' fatto male Mudingayi, destinato a restare fuori circa 2 mesi.

''Non e' un momento fortunato ma queste difficolta' devono diventare uno stimolo, non un alibi, per una squadra che vuole diventare grande'', dice il tecnico nerazzurro, che non vuol nemmeno sentir parlare di mercato: ''Questa rosa mi va benissimo e fino a Natale non ho nessuna intenzione di discuterne. Sono contentissimo dei giocatori che ho: abbiamo diverse assenze, ma sono convinto che possiamo fare molto bene'', ribadisce. Per continuare a puntare in alto, bisogna mantenere il 'low profile': si pensa solo al match in programma, inutile guardare troppo avanti.