Premier League - Balotelli, settimana d’oro e nuovo tatuaggio

Super Mario segna in Premier, riconquista Mancini e si tatua Gengis Khan: "Io sono la punizione di Dio. Se tu non avessi commesso gravi peccati Dio non ti avrebbe mandato una punizione come me"

A segno ieri sera per la prima volta in stagione in Premier League, Mario Balotelli torna a far parlare di se per questioni extracalcistiche.

L'attaccante del Manchester City, riporta il "Sun" con tanto di foto, ha deciso di farsi un nuovo tatuaggio sul pettorale sinistro e per l'occasione ha scelto una delle frasi più celebri di Gengis Khan:

"Io sono la punizione di Dio. Se tu non avessi commesso gravi peccati Dio non ti avrebbe mandato una punizione come me".

Ed è stata una settimana importante per SuperMario, confermato al City dal suo tecnico Roberto Mancini che in una intervista ha chiuso la porta al trasferimento dell’italiano. Mancini vuole quindi dare fiducia a Balotelli, invitandolo però a un maggiore impegno.

Dalla fiducia dell’allenatore a un posto tra i 15 candidati al FIFPRO, premio annuale, istituito nel 2005, che viene assegnato dalla la federazione internazionale dei calciatori professionisti.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via e sulle pagine ufficiali di Eurosport