Calciomercato - Inter su Rocchi, via Sneijder per Paulinho?

Ecco i possibili movimenti della squadra di Stramaccioni nella finestra del mercato del prossimo gennaio. Per l'attacco piace Rocchi, che arriverebbe dalla Lazio per 300 mila euro. La cessione di Sneijder al Tottenham unita all'acquisto del Corinthians di Pato potrebbe riaprire il discorso per Paulinho

Tempo di mercato, di grandi suggestioni e talvolta di “giri di valzer” che vadano a ricollocare i giocatori più o meno utilizzati. Non è un segreto l’interesse dell’Inter per Tommaso Rocchi, attaccante laziale ora ai margini dell’undici titolare di Vlado Petkovic.

"ROCCHI-INTER? PRESTO LA DECISIONE" - "Il futuro di Rocchi? Decideremo a breve con Lotito per il bene della Lazio e di Tommaso". Così Oscar Damiani, procuratore dell'attaccante biancoceleste, intercettato dalla redazione della 'Lazio siamo noi' di Radio Mana' Sport. "Ieri mi sono incontrato con il presidente Lotito a Cortina perché ci troviamo entrambi in vacanza nella stessa località ed abbiamo colto l'occasione per parlare del futuro immediato di Rocchi - svela l'ex giocatore - Di comune accordo decideremo il da farsi anteponendo il bene della Lazio e di Tommaso a qualsiasi altro interesse di natura economica. L'Inter? E' inutile fare previsioni, ci sono anche altre squadre ma come già ho detto c'è soprattuttto prima la Lazio. Presto ci riuniremo per prendere la decisione definitiva. Speranze che resti alla Lazio? Possibile, vedremo cosa succederà fra pochi giorni...".

SNEIJDER A LONDRA... - Dovesse concretizzarsi la trattativa, alla Lazio dovrebbero andare 300 mila euro, mentre il giocatore firmerebbe un contratto dalla durata di sei mesi. Ma oltre a questa trattativa, l’Inter dovrà impostare quella per la cessione del separato in casa Wesley Sneijder. Liberandosi del suo ingaggio da sei milioni di euro e incassando dai 12 ai 15 milioni di euro da un’eventuale cessione dell’olandese al Tottenham, l’Inter potrebbe riattivare quella tanto cara trattativa già sondata mesi fa per Paulinho.

...SI RIPENSA A PAULINHO - Il club brasiliano del Corinthians ha escluso una partenza di suoi giocatori, in particolare il gioiellino Paulinho, con queste parole del presidente del club paulista Mario Gobbi Filho: “Per ora non se ne parla proprio e il motivo è molto semplice: non vogliamo cedere giocatori di primo piano come lui, anzi il nostro obiettivo è rinforzarci. La nostra strategia è chiara: in questo momento niente cessioni, perché il gruppo è questo e lo rimarrà fino alla fine della prossima Libertadores”. Ma una speranza rimane accesa. Il club campione del mondo ha quasi chiuso l’accordo con il Milan per arrivare a Pato e dovrà dunque privarsi di 15 milioni di euro. Di fronte a questa spesa ogni valutazione di mercato e l’obiettivo di trattenere tutte proprie stelle almeno per il 2013 potrebbero essere rivisti.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport