Calciomercato - Le trattative del 13 gennaio

Stand-by per Sneijder al Galatasaray, Juve tra Immobile e Lisandro Lopez, il Milan prova a soffiare Bellomo all'Inter, la Roma il giovane Ortiz al Genoa. Dall'estero le bombe di mercato: Guardiola ha scelto il City, Falcao il Psg e M'Vila l'Arsenal mentre lo United si assicura il nuovo Eto'o, l'Atletico ritorna alle origini con Torres e il Barça cambia portiere: forse Stekelenburg

BOLOGNA

BIZZARRI: BOLOGNA O CHIEVO - C'è una maglia da titolare che aspetta Albano Bizzarri, attuale secondo portiere della Lazio, ma non si sa ancora se a Bologna o Verona. L’agente di Bizzarri, Matteo Materazzi, ha confermato pochi minuti fa tramite il blog Sport Online l'interesse delle due società per il suo assistito: il Chievo perché Sorrentino firmerà nei prossimi stagioni col Palermo, il Bologna per l'alternativa tra i pali all'intermittente Agliardi

CHIEVO

DOMANI FABBRINI - Diego Fabbrini potrebbe essere il primo colpo di calciomercato della nuova settimana: tra Udinese e Chievo c'è l'accordo su tutto -prestito semestrale con diritto di riscatto per la metà del cartellino - e il nuovo contratto del trequartista Nazionale U-21 potrebbe essere depositato in Lega già domani in mattinata.

FIORENTINA

LA VIOLA RILANCIA: CHIESTO THEREAU - Ieri la proposta del Chievo, scambio alla pari con la Fiorentina tra Cruzado e Romulo, oggi il rilancio del ds Viola Daniele Pradè: Cyril Thereau per il centrocampista brasiliano. Trequartista francese classe '83, Thereau gioca nel Chievo dal 2010 con 10 reti in Serie A.

GENOA

OLIVERA ROMPE CON LA FIORENTINA PER TORNARE A GENOVA - L'agente di Ruben Olivera, Moreno Roggi, spiega a Radio Blu la situazione del suo assistito: "Ci sono diverse possibilità, sono sfumate le ipotesi Pescara e Torino. Anche il Cagliari si era interessato, ma solo marginalmente. Il Siena era la squadra più vicina, ma adesso c'è il Genoa che in questo momento ha bisogno di un giocatore col carattere di Olivera. La storia con la Fiorentina? Poteva andare diversamente, ma ormai la separazione è inevitabile e consensuale". Centrocampista uruguaiano classe '83, Olivera è arrivato in Italia (Juventus) nel 2002 e già vestito la maglia del Genoa nella stagiona 2008-09 con 6 reti in 23 presenze. Soltanto 13 invece le comparse in Viola da agosto.

INTER

BRAND NEW SNEIJDER: ANCORA 48 ORE - Sempre Wes: la televisione turca conferma l'imminenza del trasferimento di Sneijder al Galatasaray. Tutto fatto tra società e in prospettiva contrattuale: l'olandese, in tribuna ieri sera per assistere a Inter-Pescara, dice che deciderà con calma nei prossimi giorni, ma la sensazione è che manchino ancora poche ore all'ufficialità.

TURAN-ATLETICO, L'ADDIO IN ESTATE: CORAGGIO INTER! - Tifosi Colchoneros ancora scioccati dalle dichiarazioni prenatalizie di Arda Turan, esterno turco dell'Atletico Madrid: "Voglio giocare in uno dei più grandi club d'Europa per disputare e vincere la Champions League". Nel 2013 l'Atletico e il turco ripartono insieme contro il Saragoza e, come spiega il "Referéndum sobre Arda Turan" di As, oggi il giocatore è essenziale per la squadra del Cholo Simeone. A giugno sarà diverso e in Spagna continuano a riconoscere a Inter e Liverpool la pole per Turan.

JUVENTUS

LISANDRO LOPEZ, IN PRESTITO NON SI PUO' FARE - Nella serata di ieri le parole del presidente del Lione, Jean-Michel Aulas: "La Juventus ci ha chiesto Lisandro Lopez, ma lo vogliono in prestito e noi non possiamo liberarlo a queste condizioni". Niente prestito, ma non è una chiusura incondizionata: "Se arriva una proposta che possiamo ritenere valida - ammette il presidente OL - allora la esamineremo e proveremo a fare un bilancio tra le nostre necessità sportive e quelle economiche". Fate il vostro gioco...

MAROTTA: "SEGUIAMO IMMOBILE, MA SENZA FRETTA" - Nel prepartita della prima di ritorno di Serie A, il direttore generale della Juventus, Beppe Marotta, conferma ai microfoni di Sky Calcio l'obiettivo numero uno per l'attacco bianconero: "Seguiamo Immobile perché è in comproprietà col Genoa e quindi è un nostro patrimonio, ma per il mercato valutiamo le occasioni con serenità".

LAZIO

FLOCCARI SI TOGLIE DAL MERCATO - Un curriculum da più 90 reti in Italia e le solite tante squadre pretendenti per Sergio Floccari che oggi ha giocato e deciso la partita dell'Olimpico a favore della Lazio con il gol dell'ex all'Atalanta. Intervistato da Sky Sport al termine dell'incontro, Floccari allontana tutte le sirene di mercato: "Sono contento di aver sposato in estate questo progetto e non me ne pento: da qui non mi muovo. La società è stata chiara sul mio futuro a gennaio e io spero di poter dare ancora una mano ai miei compagni".

LAZIO, KUZMANOVIC LOW-COST - Lampard resterà un sogno, Casemiro costa tanto e su Ezequiel Cirigliano del River ci sono troppi occhi puntati: ecco allora che rispunta la traccia Kuzmanovic per il centrocampo di casa Lazio. Per Zdravko Kuzmanovic, serbo classe '87 dello Stoccarda, si tratterebbe di un gradito ritorno in Italia dopo le due stagioni tra il 2007 e il 2009 (con 70 presenze in A) con la Fiorentina.

MILAN

BELLOMO, ALTRO DERBY - Dopo Lodi, il Milan contende all'Inter anche Nicola Bellomo, talento barese classe '91 accostato insistentemente ai nerazzurri per tutta la prima settimana di mercato. Ci avrebbe provato anche la Roma, ma l'affondo definitivo potrebbe essere quello del Milan, disposto ad aumentare sensibilmente la prima offerta dell'Inter (700 mila euro) e soprattutto a lasciare Bellomo al Bari fino a giugno.

IN USCITA CARMONA PIACE AL SION - Adrià Carmona, centrocampista classe '92 della Primavera Milan, è con Traoré e Djamel Mesbah tra i nomi in uscita da Milanello: TuttoSport riporta l'interesse del Sion del ds Marco Degennaro e capitan Gattuso, anche se Carmona preferirebbe un prestito in Spagna.

NAPOLI

KASAMI PUO' TORNARE IN ITALIA - Ai tempi del Palermo, 24 presenze nella stagione 2010-11, era considerato uno dei grandi giovanissimi talenti del calcio europeo e adesso che Pajtim Kasami non gioca più nel Fulham dopo 7 caps nella scorsa Premier, ecco che si prospetta il suo ritorno in Italia a Napoli. I partenopei non hanno infatti mai nascosto il loro gradimento per il centrocampista macedone classe '92 Under-21 svizzero.

PARMA

PABON LONTANO DA PARMA: ESPANYOL ANCORA IN POLE - Arenatosi il passaggio all'Independiente - non bastano al Parma 2 milioni di dollari per la comproprietà, ma domani gli emissari Diablos tornano in Italia - per Dorlan Pabon si fanno avanti le spagnole: Granada ed Espanyol per El Memin colombiano che, dal suo passaggio al Parma della scorsa estate, ha segnato soltanto un gol in 13 presenze con i Ducali. Ex Nacional Medellin, sonda il terreno anche il Botafogo, ma i catalani fanno più sul serio, come ha confermato ieri sera il direttore sportivo dell'Espanyol, Oscar Perarnau: "Vogliamo comprare Pabon. Non sarà una trattativa facile visto che ci sono tante squadre interessate, ma noi siamo in prima fila".

PALETTA CAPOSALDO - Intervenuto ai microfoni di Rai Sport dopo il bel pari del Parma al Tardini contro la capolista Juventus, Gabriel Paletta allontana le voci di mercato che lo vorrebbero al Napoli dalla prossima settimana: "Resto a Parma, ma non mi piace molto parlare di mercato: io faccio il calciatore e per il resto si vedrà". Paletta ha un contratto che lo lega ai Ducali fino a giugno 2014.

PESCARA

QUINTERO, IRROMPE LO UNITED - I 10 milioni di euro non trattabili richiesti dal presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, per Juan Quintero, spaventano l'Inter, ma non il Manchester United pronto a prelevare l'astro nascente del calcio colombiano. Trequartista classe 1993 ex-Nacional Medellin e acquistato la scorsa estate dal Pescara, Quintero è attualmente impegnato al Sub-20 con i Cafeteros e gli osservatori inglesi non mancano in Argentina.

DOMANI D'AGOSTINO - In agenda domani l'incontro tra i ds di Pescara e Siena (Daniele Delli Carri e Stefano Antonelli) per Gaetano D'Agostino: lontano dai progetti di Iachini dopo due anni in Toscana, il regista siciliano è il primo obiettivo di mercato del Delfino.

ROMA

ORTIZ, NON SOLO GENOA: C'È ANCHE LA ROMA - Non c'è solo il Grifone sulle tracce di Richard Ortiz Busto, paraguaiano classe '90 del Club Olimpia di Asuncion. Mediano mancino in Decano, esterno basso in Nazionale Guaranì dove ha già debuttato (e segnato): il ds della Roma Walter Sabatini lo segue da vicino.

SAMPDORIA

ICARDI INCEDIBILE, MA È GIALLO SUL RINNOVO - Edoardo Garrone l'ha dichiarato incedibile nei giorni scorsi, ma mancano ancora le condizioni per il rinnovo contrattuale di Mauro Icardi alla Sampdoria. La società ha offerto all'argentino classe '93 cresciuto in Masia 350mila euro annuali fino al 2018 ma l'entourage del giocatore - Abian Morano e Ulisse Savini - non vuole chiudere nonostante la cifra quintuplicata rispetto all’ingaggio percepito attualmente.

SIENA

UN ATTACCANTE PERBET - Secondo il Corriere dello Sport, il Siena avrebbe individuato in Jérémy Perbet, centravanti francese classe 1984, il sostituto di Emanuele Calaiò: dal giugno 2011 Perbet ha segnato 39 gol in 50 presenze col Mons in Belgio.

TORINO

ROMULO, TORO IN VANTAGGIO SUL CHIEVO - Romulo, centrocampista brasiliano classe 1987, lascerà la Fiorentina dopo soltanto 17 presenze in campionato negli ultimi 18 mesi: ieri si era parlato di uno scambio alla pari con Rinaldo Cruzado, centrocampista peruviano classe '84 del Chievo (25 presenze dal 2011), oggi c'è il Torino per un prezioso innesto in mediana.

BARRETO: "FINALMENTE CON VENTURA" - Manca ancora qualche dettaglio per il passaggio di Paulo Vitor Barreto dall'Udinese al Torino - da ridiscutere clausole contrattuali su possibile squalifica del giocatore nell'ambito dell'indagine calcioscommesse, secondo filone Bari, e malus retrocessione - ma il brasiliano parla già da granata a Tuttosport: "Sono felice e non vedo l'ora di cominciare perché da due anni sognavo di passare al Toro e ritrovare il mister". Barreto ha trascinato il Bari di Giampiero Ventura con 43 gol tra il 2008 e il 2011.

***

ESTERO

BOMBA OLTREMANICA, GUARDIOLA HA GIA' SCELTO IL CITY - Il Sun non ha dubbi: Pep Guardiola si è già promesso al Manchester City dalla prossima estate respingendo le avance di Milan, Bayern Monaco, Paris Saint-Germain e soprattutto del Chelsea nonostante il triennale da 65 milioni già confezionato da Roman Abramovich per l'ex-tecnico recordman del Barcellona.

NEYMAR, NO AL BARCA FINO AL 2014 - Neymar in persona prova ad allontanare le speculazioni che lo vorrebbero prossimo giocatore del Barcellona parlando al Pais di Montevideo: “Non ho nessun accordo col Barcellona o con altre squadre europee perché ho firmato un nuovo accordo con il Santos (fino al 2014) e sono felice in Brasile con la mia famiglia, i miei amici e il mio club". I media spagnoli avevano nelle ultime settimane riportato l'indiscrezione di un primo acconto di 10 milioni di euro (dei 40 richiesti per El Rey de America) già versato dal club blaugrana al Santos.

VALDES NON RINNOVA: IL BARCA CAMBIA PORTIERE? - Ancora nessun incontro tra l'agente Ginés Carvajal e i dirigenti del Barcellona per il rinnovo contrattuale di Victor Valdes ed ecco che As fa i primi nomi, in alternativa a David De Gea del Manchester United, per il nuovo numero uno blaugrana con Guaita del Valencia), Ter Stegen (Borussia Moenchengladbach) e Maarten Stekelenburg della Roma. Valdes milita in blaugrana dall'età di dieci anni con 558 presenze e ha un contratto in scadenza a giugno 2014.

UNTED, AFFARE FATTO PER ZAHA, MA A GIUGNO - Secondo il Sunday Mirror il Manchester United avrebbe già chiuso per l'acquisto di Wilfried Zaha, ivoriano ventenne equiparato oltremanica a Eto'o, con un'offerta di 15 milioni di sterline al Crystal Palace che detta un'unica condizione: trattenere il Nazionale inglese under-21 in Championship fino al termine della stagione.

PREMIER, TUTTI VOGLIONO M'VILA - La Premier League si è innamorata di Yann M'Vila, centrocampista classe '90 dello Stade Rennais e della Nazionale francese, ma le offerte di Tottenham e Qpr (indicativamente 8/9 milioni) non bastano mentre l'ipotesi Zenit San Pietroburgo, i russi sono i più disposti a spendere, non piace al giocatore. Ora tocca all'Arsenal che, per Le Parisien, può chiudere col Rennes per 12 milioni di euro.

L'ATLETICO RIVUOLE IL SUO NINO - La notizia deflagra oltremanica sul Sunday Express: l'Atletico Madrid avrebbe chiesto al Chelsea il prestito semestrale di Fernando Torres in prospettiva acquisto estivo se Radamel Falcao, corteggiato dal gotha del calcio europeo, dirà addio ai Colchoneros. Cresciuto dall'età di 11 anni, consacrato con 91 gol fino al 2007 e tifoso dell'Atletico, altre 81 reti a Liverpool prima delle ombre al Chelsea con 26 soli centri negli ultimi due anni: El Niño potrebbe presto ripartire 'da capo'.

IL TOTTENHAM PROVOCA MOU: VUOI BALE? COSTA 55 MILIONI (DI STERLINE) - Il chairman del Tottenham, Daniel Levy, risponde con una richiesta shock alle ambizioni del Real Madrid per Gareth Bale: 55 milioni di sterline (quasi 67 in euro!) per l'esterno gallese che guadagnerà con gli Spurs 75mila sterline a settimana fino al 2016. E pensare che l'offerta pronta del Real per Bale di 35 milioni di sterline (42 in euro) riportata dal Daily Mail avrebbe eguagliato quella accettata dal Newcastle due inverni fa per cedere Andy Carrol al Liverpool per il corrente British transfer record...

FALCAO AMA PARIGI: UN TIGRE AL PSG? - Parole al miele di monsieur Radamel Falcao ai microfoni di Telefoot: "La Francia è un paese meraviglioso e Parigi mi piace moltissimo... Il PSG ha un progetto sportivo molto ambizioso, perché hanno investito una quantità enorme di denaro per costruire una squadra competitiva che ha bisogno di tempo, ma potrebbe anche vincere molto presto". Chiusura col botto del Tigre: "Non è impossibile che io possa reincontrarmi con voi [i media francesi] molto presto". Se sono rose (e tanti milioni di euro) fioriranno...

IL BAYERN RITORNA AL FUTURO: DOPO KIRCHHOFF, RODE - Secondo colpo di mercato in dirittura d'arrivo per la retroguardia del Bayern Monaco: dopo Jan Kirchhoff, il difensore centrale del Mainz che ha già firmato un contratto di tre anni, i bavaresi si sarebbero assicurati anche Sebastian Rode, centrale difensivo dell'Eintracht Francoforte. Due classe '90, Kirchhoff e Rode si trasferiranno a Monaco dopo il termine della stagione.