Calciomercato - Annuncio in Turchia, ma Sneijder "decide con calma"

Mancherebbe veramente solo l'ufficialità, che potrebbe arrivare già domenica: poi Wesley Sneijder sarà un giocatore del Galatasaray. L'Inter pronta a incassare denaro fresco da investire immediatamente su Paulinho del Corinthians

Prosegue la telenovela, ma questa volta forse siamo veramente quasi ai titoli di coda. Seconda la popolare e più che attendibile tv turca NTVsport, il Galatasaray avrebbe finalmente ottenuto il “sì” di Sneijder. L’olandese si sarebbe convinto, accettando un contratto simile – per lunghezza – a quello già percepito all’Inter. Cambia, invece, l’importo incassato tra stipendio fisso e, soprattutto, bonus.

Sempre secondo NTVsport, il trequartista olandese firmerà un contratto di tre anni e mezzo (dunque fino al 2016, un anno in più dell’attuale) a circa 5,3 milioni di euro con un bonus da 25mila euro a partita. Senza dimenticare il un bonus, da 6 milioni netti, incassabile immediatamente dopo la firma sul nuovo contratto, e una serie di benefit (auto, casa etc) che lo attendono una volta sbarcato a Istanbul.

Lo stesso club turco annuncia, sul proprio sito internet, di aver cominciato la trattativa col trequartista olandese: "Wesley Sneijder ha accettato di discutere il suo trasferimento dal FC Internazionale".

L’ufficialità, a questo punto, dovrebbe arrivare già domenica o al massimo lunedì. La sensazione, però, è quella che l’affare ormai si farà per la gioia dei tifosi del Galatasary e delle casse nerazzurre.

Incassati i soldi (tra gli 8 e i 10 milioni di euro) dalla cessione di un altro eroe del triplete 2010, Branca avrà a disposizione denaro liquido per portare l’assalto al vero obiettivo di mercato interista di questo gennaio: Paulinho. Per il forte e promettente centrocampista brasiliano del Corinthians, con cui c’è già un accordo di massima da mesi e che a livello di ingaggio non potrà certo ‘pesare’ come Sneijder, serviranno circa 15 milioni.

In stand by, invece, la trattativa con l’Atalanta per Schelotto in cui Branca proverà a inserire più pedine possibili (Livaja in primis) per non dover attingere al ‘tesoretto’ accumulato per Paulinho. Ma anche qui – Stramaccioni ha chiesto infatti un esterno destro e un centrocampista – la sensazione è che entro il 31 gennaio l’Inter potrà contare su Paulinho e Schelotto.

SNEIJDER IN TRIBUNA: “DECIDO CON CALMA” - Nella serata di sabato, Massimo Moratti è parso ottimista in vista della conclusione della trattativa con il Galatasaray. Intercettato all’ingresso di San Siro, il presidente ha dichiarato: “Mi chiedo anche io quando finirà il tormentone. C’è la piena libertà del giocatore nella scelta. Ha un’alternativa, può scegliere altrimenti rimane qui. Vedremo come andrà a finire”. Ma, guardando il sorriso di Moratti, veniva da pensare a un ok ormai imminente. Più vago, invece, il diretto interessato. Sneijder si è presentato allo stadio per assistere alla partita dell’Inter. Nelle poche parole rilasciate ai cronisti all’intervallo del match è stato piuttosto elusivo: “Non so se deciderò già lunedì, farò le cose con calma”. Ma, anche qui, a giudicare dalla sua mimica e dalla mancata esultanza ai gol di Palacio e Guarin verrebbe da dire che il suo futuro è sempre più in Turchia.

***

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport