Calciomercato - Zarate-Lazio, crack finale: via a gennaio

E' ormai rottura completa tra la Lazio e Mauro Zarate, sempre più ai margini della rosa nonostante sia il giocatore più pagato a disposizione di Lotito. A gennaio andrà via, ma trovargli una nuova sistemazione non pare cosa facile

Siamo al capolinea. Anzi, al secondo capolinea, questa volta quello definitivo. Dopo la rottura che l’ha portato (a fare malissimo) all’Inter nella scorsa stagione e il riavvicinamento con società e tifosi in estate - al termine della pessima esperienza in nerazzurro - il rapporto tra Mauro Zarate e il mondo biancoceleste è tornato, di nuovo, in crisi nera, totale.

L’attaccante argentino, 25enne, ha già le valigie pronte, e con ogni probabilità a gennaio saluterà Formello: nonostante la scintilla scoccata nel pre-campionato, il fuoco non ha attecchito, tanto che il giocatore più pagato della rosa di Lotito può vantare, finora, soltanto una presenza in campionato (68’ nella sconfitta contro il Genoa) e qualche apparizione in Europa League, con sole due partite da 90’ pieni (contro il Mura nelle qualificazioni e contro il Panathinaikos nell’ultima gara del girone, tra l’altro a segno con il suo primo e unico gol della stagione).

A gennaio, dunque, Zarate e la Lazio si divideranno ancora, questa volta in modo definitivo, e nel frattempo c’è da attendersi che l’attaccante argentino trascorra queste ultime settimane pre-invernali come una sorta di separato in casa. Le destinazioni possibili, però, non sono né particolarmente numerose e nemmeno allettanti: in Italia c’è qualche interessamento da parte di Palermo e Genoa, due squadre che hanno disperato bisogno di puntellare il reparto offensivo per uscire da situazioni di classifica estremamente deficitarie, ma il giocatore preferirebbe cambiare completamente aria, con un’esperienza all’estero.

Al di fuori dei confini dello Stivale, però, le pretendenti di livello sono ancora più scarse: dalla Spagna si affaccia timidamente il Malaga (che preferirebbe però una soluzione in prestito), mentre dalla Russia si fanno avanti in maniera più concreta il Cska Mosca e lo Spartak, con offerte da 5-6 milioni di euro. Basteranno?

* * * * *

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport