Ciclismo: Bettini, Italia giovane e competitiva ai Mondiali

Milano, 11 set. - (Adnkronos) - "E' una nazionale giovane, l'eta' media non supera i 26 anni. Ci sono ragazzi che vestono per la prima volta la maglia azzurra affiancati a corridori piu' esperti. Credo che questa squadra possa rappresentare un mix valido e competitivo per il percorso dei mondiali". Paolo Bettini, ct della nazionale di ciclismo, e' "molto soddisfatto" del gruppo scelto per la rassegna iridata di Limburg.

"Il presidente Di Rocco mi ha chiesto se le linee dettate dalla federazione mi hanno messo in difficolta' nel fare le mie scelte, sinceramente avrei sperato che mi creassero piu' problemi nelle scelte i corridori con i loro risultati", sottolinea Bettini. "Analizzati uno ad uno i ragazzi che ho scelto e che compongono la nazionale hanno dimostrato di meritare questa maglia e quelli a cui ho chiesto un segnale me lo hanno dato. Sono molto soddisfatto di questo gruppo", evidenzia ancora.

"Per quanto riguarda la cronometro gli azzurri saranno Marco Pinotti e Adriano Malori. Quello con Pinotti e' un progetto che parte da lontano. Marco ha intrapreso questo percorso lo scorso anno quando abbiamo fatto il primo raduno finalizzato alla crono, ha accettato la sfida e ha proseguito con impegno e determinazione supportato nella preparazione dal settore Studi della Fci. Alle Olimpiadi e' partito per entrare tra i primi dieci ed e' arrivato il quinto posto e in Olanda su un percorso maggiormente adatto alle sue caratteristiche cerchera' di migliorarsi ancora. Lui e' convinto di poter fare molto bene e ci credo anch'io".