Ciclismo: vertice a Firenze per i Mondiali in Toscana nel 2013

Firenze, 14 gen. - (Adnkronos) - Risorse, percorsi, piani sanitari e di viabilita' alternativa, logistica e trasporti, accoglienza, comunicazione, eventi collaterali. Mancano otto mesi ai mondiali di ciclismo di Toscana 2013 (21-29 settembre) e oggi il comitato istituzionale e il comitato organizzatore si sono riuniti in Palazzo Vecchio per fare il punto della situazione in vista del piu' grande evento che la regione abbia mai ospitato e che portera' effetti positivi non solo dal punto di vista sportivo, ma anche sotto il profilo economico e della creazione di nuovi posti di lavoro.

All'incontro hanno partecipato anche i sindaci di alcuni Comuni dell'area metropolitana fiorentina (Scandicci, Pontassieve, Rufina, Sesto Fiorentino) non attraversati direttamente dal percorso, ma che saranno coinvolti per presenze turistiche che per impatto alla circolazione nei giorni del mondiale.

Dopo la comunicazione del presidente e del vicepresidente del comitato istituzionale (entrambi candidati alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio e quindi Regione Toscana e Comune di Firenze dovranno provvedere a una nuova nomina) e le congratulazioni al presidente del comitato organizzatore Renato Di Rocco, confermato alla presidenza nazionale della Federciclismo, e' stato il direttore generale Claudio Rossi a illustrare lo ''stato dell'arte'' in vista dell'evento iridato. (segue)