Coppa Davis - Berdych e Stepanek ribaltano la Spagna: 2-1

Il doppio ceco infligge la prima sconfitta dell'anno in Davis ai "maestri" Lopez-Granollers: 3-6, 7-5, 7-5, 6-3 il finale. Repubblica ceca che ora conduce 2-1 sulla Spagna e può guardare all'ultima giornata con più ottimismo. Domenica le sfide decisive: Berdych-Ferrer e Stepanek-Almagro

La Coppa Davis, nel suo DNA, da sempre nasconde sorprese e se ieri alla fine ha rispettato i pronostici, oggi invece ha regalato il primo risultato inaspettato di questa sua 100esima edizione. I “maestri” freschi vincitori di Londra 2012 Lopez e Granollers devono inchinarsi in 4 set alla voglia di vincere dei padroni di casa Stepanek e Berdych. Il 3-6, 7-5, 7-5, 6-3 che porta il punto del 2-1 alla Repubblica Ceca è infatti una prova di rabbia del doppio ceco che, partito male e destinato in avvio partito a lasciare spazio alle perfette alchimie dei catalani, si è invece ritrovato di gioco in gioco infilando poi 3 set perfetti dove gli spagnoli non sono più riusciti a breakkare la coppia padrona di casa.

Se il primo set infatti è una lezione del suo iberico, capace di incantare al servizio e di mostrare un Granollers particolarmente ispirato, dalla “beffa” secondo set la coppia schierata da Corretja va in tilt e si deve inchinare a un Radek Stepanek autentico trascinatore dei ceki.

Dopo aver infatti conquistato il primo in maniera rapida, netta, agevole e aver dato a tutti l’impressione di potersi facilmente portare a casa il punto finale, il doppio spagnolo non riesce a trovare le contromisure in risposta a uno Stepanek che di gioco in gioco si fa più preciso al servizio. Trascinato il game fino al 5-6 senza mai avvicinarsi alla palla break, la coppia spagnola perde il servizio proprio nel dodicesimo gioco consentendo ai ceki – e al pubblico della O2 Arena di Praga – di scatenarsi e trovare nuova fiducia grazie al set che riporta il match in parità.

La vera svolta del match è però il terzo set. Il gioco si fa più brutto e meno spettacolare, i game più rapidi e decisi dallo strapotere dei servizi ma, come nel secondi, gli spagnoli subiscono un passaggio a vuoto di nuovo nel dodicesimo gioco. Granollers, nel primo set praticamente perfetto e autentico trascinatore del match, oltre a farsi impreciso sotto rete nel corso della partita va al servizio non mettendo nemmeno la prima: le risposte fulminee di Berdych e Stepanek regalano il break a zero alla Repubblica Ceca e con quella il terzo set che cambia la gara.

Nel quarto infatti sale il rendimento anche di un Berdych fin lì non certamente perfetto negli spostamenti a rete e per gli spagnoli invece, in profondo calo, il match non può che sfuggire. Il break decisivo arriva nel sesto gioco e da lì la Repubblica Ceca non molla più un punto chiudendo per 6-3.

Ora i padroni di casa conducono per 2 punti a 1. Domenica le sfide decisive. Il giocatore di punta di capitan Corretja, David Ferrer, dovrà scendere sul centrale contro Berdych per mantenere i suoi in vita. In caso dovesse farcela, la 100esima edizione della Coppa Davis sarebbe decisa dall’ultimo singolare: Stepanek-Almagro.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport