Doping: Ciclismo, Armstrong lascia board fondazione Livestrong

Berlino, 12 nov. - (Adnkronos/Dpa) - Lance Armstrong ha lasciato il board della fondazione Livestrong. L'ex corridore statunitense, travolto dal piu' grande scandalo doping della storia del ciclismo, ha interrotto ogni rapporto formale con l'organizzazione che sostiene la lotta al cancro. ''Lance Armstrong ha scelto volontariamente di lasciare il board per tutelare l'organizzazione da ogni effetto negativo legato alla vicenda relativa alla sua carriera agonistica'', dice in una nota il presidente di Livestrong, Jeff Garvey. Armstrong e' stato radiato e privato di tutti i risultati ottenuti tra il 1998 e il 2005. Il texano in carriera non e' mai risultato positivo ad un controllo antidoping.