Dublino : Gli irlandesi confermano

Emozioni in un concorso particolare e da brividi

Ultima tappa del circuito Super Liga, Dublino, ha visto la vittoria di una squadra che aveva a cuore di brillare di fronte al suo pubblico, e di confermare la sua buona forma del momento (vittoria ad Hickstead) dopo una stagione un poco mitigata. Il CSIO d'Irlanda è un concorso molto particolare, che da brividi come nessun altro dei suoi compagni sul circuito. Da l'entrata, una mostra d'arte vi porta ad un mini salone del cavallo vicino al quale si svolgono delle prove di "showing" tipiche qua oltremanica. Ma qui è solo un quadro generale di quello che si nasconde dietro le grandi tribune, piene dalla mattina alla sera di innamorati del cavallo. E venerdì pomeriggio, tutti gli spettatori hanno vibrato per alla fine vedere la Francia inchinarsi di fronte all'Irlanda. Se i tedeschi, vincitori del circuito, finiscono ultimi, dichiarano sentirsi portati da una folla in delirio "paragonabile a quella di Aix la Chapelle (la Mecca del cavallo)" secondo l'allenatore Sönke Sönsken. I francesi sono secondi della prova, e del circuito. Bisogna dire che gli irlandesi sembravano intoccabili venerdì pomeriggio. I britannici, hanno tentato bene, e a questo gioco, la legenda John Whitaker non è riuscito a vincere. Peccato, dopo un percorso magnifico durante la prima manche, la sua cavalcatura Argento non aveva più voglia di aiutare il suo paese a vincere la prova. Finiscono sul terzo gradino del podio, grazie specialmente al doppio senza fallo di Tina Fletcher e Hello Sailor. Appuntamento domenica pomeriggio per il Gran Premio Longines. Clan O'Connor ha fin d'ora annunciato che allineerebbe il suo compagno dei giochi olimpici, Blue Loyd (medaglia di bronzo in individuale) ...