Errani e Vinci, Parigi è un trionfo

Le due azzurre si aggiudicano il loro primo slam in carriera nel tabellone di doppio, battendo la coriacea coppia formata da Maria Kirilenko e Nadia Petrova, col punteggio di 4-6 6-4 6-2

Non ci sono parole per descrivere quanto grandi siano queste due piccole tenniste italiane: Roberta Vinci e Sara Errani si aggiudicano il titolo di doppio al Roland Garros battendo in finale Maria Kirilenko e Nadia Petrova col punteggio di 4-6 6-4 6-2.

Le due azzurre si ritrovano di fronte una coppia forte e che a sua volta sta ultimando le prove tecniche per Londra 2012, ma se agli Australian Open era stata la coppia russa Kuznetsova-Zvonareva a sottrarre alle due azzurre la gioia del primo titolo in uno slam, questa volta nulla può fermarle, nemmeno l'eventuale e più che comprensibile agitazione di Sara Errani per la finale in singolare contro un'altra russa, la prossima numero 1 del mondo Maria Sharapova.

Il pubblico del Roland Garros ha "adottato" Sara Errani come mascotte e sul Suzanne Lenglen, per la gioia degli spettatori, si compie la storia: Sara e Roberta sono le prime italiane a vincere uno slam in doppio.

Dopo aver perso il primo set, le nostre ragazze si rimboccano le maniche e, dopo break e controbreak, riescono a mantenere il break di vantaggio che serve per riportare in equilibrio il conto dei parziali. Poi inseriscono il turbo e nel terzo non c'è più storia. Con due break in più al proprio attivo, sul 5-2 la coppia italiana va al servizio e, seppur ai vantaggi, riesce a portare a casa il match, un titolo che vale tantissimo, una grande soddisfazione e ancor più grandi prospettive per il futuro.

E' il sesto titolo stagionale dopo Monterrey, Acapulco, Barcellona, Madrid e Roma, ma è anche la dimostrazione del fatto che la coppia funziona benissimo e che le speranze di medaglia per Londra 2012 sono sempre più alte. E' vero che a Londra si giocherà sull'erba di Wimbledon e non sulla terra, ma è vero anche che le due azzurre hanno dimostrato di essere competitive anche a Melbourne arrivando in finale, e lì la superficie non è la terra battuta.

Il tennis femminile in Italia è cresciuto molto e lo dimostrano i recenti trionfi in FedCup e il fatto che a Parigi quest'anno, per il terzo anno di fila, c'è un'azzurra in finale. Perciò Sara Errani e Roberta Vinci meritano davvero di godersi questo successo, che arriva dopo tanto impegno e tanta fatica.

Vuoi seguire il Roland Garros in LIVE-STREAMING dal tuo pc, dal tuo iPhone o dal tuo iPad? Scopri Eurosport Player (www.eurosportplayer.it), la nostra WEB-TV che seguirà tutti i match in diretta da Parigi