Europa nel baratro, lo svantaggio raddoppia

Gli stati Uniti ora conducono per 10-6 dopo il 5-3 della giornata iniziale. Nonostante il momento non buono di Tiger Woods, la formazione a stelle e strisce trova comunque il modo di surclassare la compagine del Vecchio Continente

Tiger Woods viene sconfitto per la terza volta in una settimana, ma nonostante questo gli Stati Uniti fanno un bel balzo in avanti in Ryder Cup e ormai dominano con una posizione sempre più netta. La prima giornata si era chiusa sul 5-3, la seconda a punteggi raddoppiati: gli USA conducono 10-6.

Dopo la prima parte della seconda giornata di gare a coppie, gli USA avevano allungato sull'8-4, per poi aumentare ulteriormente il vantaggio con il successo delle coppie Watson-Simpson su Rose-Molinari e Johnson-Kuchar su Colsaerts-Lawrie.

All'Europa sono andate invece le sfide di Garcia-Donald e McIlroy-Poulter rispettivamente contro Woods-Stricker e Dufner-Johnson.

Adesso è la volta dei match singoli. Il nostro Francesco Molinari sarà opposto a Tiger Woods e considerando come sta giocando la tigre statunitense (che nella prima giornata ha anche "steso" uno spettatore) questa potrebbe essere per Chicco un'ottima occasione per fare bella figura.