F1: Montezemolo ci crede, Alonso da' 120% e Mondiale possibile

Maranello, 5 nov. - (Adnkronos) - ''Io sono il primo a crederci''. Luca di Montezemolo lancia Fernando Alonso nella volata finale del Mondiale di Formula 1. Il pilota spagnolo e' staccato di 10 punti dal tedesco Sebastian Vettel, leader iridato a 2 gare dalla fine della stagione. Il pilota della Red Bull ha artigliato un prezioso terzo posto nel Gp disputato ieri ad Abu Dhabi e ha perso solo 3 punti rispetto ad Alonso, secondo alle spalle della Lotus del finlandese Kimi Raikkonen. ''E' stato un weekend difficile da interpretare a iniziare da sabato sera quando ho assistito ad una situazione non proprio chiara'', dice Montezemolo al sito del Cavallino. ''Per quanto riguarda la Ferrari voglio capire perche' le novita' tecniche che abbiamo portato in pista abbiano migliorato la prestazione della F2012 in maniera soltanto parziale e comunque insufficiente a permettere ad Alonso di lottare per le primissime posizioni in qualifica malgrado le aspettative dei nostri stessi ingegneri fossero diverse'', aggiunge il presidente della Ferrari, prima di evidenziare i meriti del pilota asturiano. ''Ieri Fernando ha sfoderato la sua ennesima grande gara della stagione, in cui ha dato nuovamente il 120% ed e' comunque riuscito a lottare fino all'ultimo per la vittoria ma e' evidente che dobbiamo fare di piu' per le prossime gare. E' questo cio' che ho chiesto oggi a Domenicali e ai suoi uomini: abbiamo davanti dieci giorni cruciali, in cui dobbiamo fare di tutto per presentarci in Texas con una vettura in grado di puntare alla vittoria'', dice pensando al Gp in programma tra 2 settimane sul tracciato di Austin. ''Le parole stanno a zero: questo deve essere il nostro obiettivo'', ribadisce.