Formula 1 - Maria de Villota “Miglioro e non ho mai perso speranza”

La collaudatrice spagnola Maria de Villota dovrà sottoporsi a due nuovi interventi agli occhi e alla testa. Il pilota della Marussia parla anche di futuro "Mai perso la speranza, andare ai 300 è eccitante"

Torna a parlare in pubblico Maria de Villota. La collaudatrice della Marussia, coinvolta in uno spaventoso incidente ha presenziato come madrina a un corso di sicurezza stradale per giovani a Vigo, in Galizia.

La spagnola ha fatto il punto della situazione confermando i due nuovi interventi a cui dovrà sottoporsi nelle prossime settimane: una ricostruzione degli occhi e una ricollocazione delle ossa della testa.

“Non ho mai perso il buonumore e la speranza per il futuro e credo che tutto andrà per il meglio. Sto notando lievi miglioramenti. Le corse? Andare ai 300 è eccitante”

La De Villota ha inoltre detto di avere cinque placche nel cranio che non si sono ancora perfettamente posizionate e che con ogni probabilità dovranno essere ricostruite in un ulteriore intervento nel 2013.