Formula 1 - La Red Bull svela la nuova RB9

La scuderia campione del mondo si affida a un filmato su internet per presentare la vettura con cui andrà alla ricerca del quarto titolo consecutivo

Niente sberluccichii o buffet pantagruelici, ma una presentazione sobria e austera, votata a mostrare il grande lavoro effettuato a Milton Keynes per assemblare, pezzo dopo pezzo, la nuova Red Bull. La RB9 è stata svelata due giorni dopo la Ferrari attraverso un filmato lanciato su internet che mostra le varie fasi della costruzione della vettura per chiudersi poi con una panoramica sui nuovi dettagli: il tutto a ritmo di musica, lo stesso ritmo suonato nelle ultime tre annate e che la scuderia anglo-austriaca vuole mantenere anche nella stagione in arrivo.

Spinta dal motore Renault, la RB9 è la nona vettura prodotta dalla Red Bull dopo l’acquisto della Jaguar nel 2005: disegnata da Adrian Newey, a differenza di Ferrari e McLaren presenta lo scalino sul muso. Cambia anche la livrea, che si arricchisce con tinte viola sulle fiancate e sull’ala posteriore per accogliere il logo dello sponsor “Infiniti”.

La RB9 debutterà martedì prossimo a Jerez, in occasione della prima sessione dei test invernali: al volante ci sarà Mark Webber.

“È una macchina evolutiva – ha spiegato Newey -, un lavoro di affinamento della RB8: abbiamo migliorato alcune caratteristiche che non ci soddisfacevano appieno. Non ci sono stati grossi cambiamenti nel regolamento: la variazione più significativa sono le nuove gomme Pirelli. Abbiamo fatto un test in Brasile, ma faceva molto caldo e non abbiamo potuto capire molto. L’anno scorso siamo stati impegnatissimi fino all’ultima gara per la rincorsa al Mondiale, dunque abbiamo avuto poco tempo per produrre la nuova vettura: averla qui oggi, due giorni prima dei primi test, è stato uno sforzo notevole. Dall’anno scorso abbiamo imparato una cosa fondamentale: quando saremo in pista per i test riusciremo a comprendere veramente le caratteristiche degli pneumatici nuovi”.

* * *

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport