Giochi Olimpici - Doping: il Cio ritira 4 medaglie di Atene 2004

Gli atleti coinvolti nella triste vicenda sono Juri, Tikhon, Yatchenko e Krivelyova: positività a oxandrolone e methandienone

Il Comitato olimpico internazionale ha deciso di ritirare quattro medaglie di atleti saliti sul podio ai Giochi di Atene 2004 per essere risultati positivi ai test antidoping (steroidi).

I campioni rimasti congelati per otto anni sono stati sottoposti a nuovi test e la positività agli steroidi costa loro la medaglia olimpica.

Quattro atleti perdono quanto conquistato ad Atene nel 2004: il Cio ha tolto l'oro vinto nel getto del peso all'ucraino Yuriy Bilonog, l'argento al bielorusso Ivan Tsikhan nel martello e il bronzo alla russa Svetlana Krivelyova nel peso e alla bielorussa Irina Yatchenko nel disco.

Bilonog e la Krivelyova sono risultati positivi a un metabolita dell'oxandrolone, gli altri due a un metabolita del methandienone.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport