Gli amici di Schwazer: "Alex, siamo con te"

Messaggio di sostegno pubblico attraverso le pagine di un quotidiano locale per l'atleta fermato per doping alla vigilia della sua partecipazione all'Olimpiade di Londra 2012

"Alex, noi siamo con te". Bernhard Pircher e Roland Klotz hanno comprato una pagina intera del quotidiano "Alto Adige" per dire ad Alex Schwazer che loro, assieme a tutti gli amici di Calice di Racines ed al Fan Club Schwoz (250 iscritti), sono vicini all'atleta altoatesino in queste giornate difficili caratterizzate dallo scandalo doping. Lo si apprende proprio dal sito web del quotidiano "Alto Adige", che riporta anche alcune dichiarazioni di Pircher, amico di Alex e di tutta la famiglia Schwazer.

"Lo volevamo fare prima delle Olimpiadi, poi purtroppo le cose sono andate come sono andate; ma noi, al contrario di tanti personaggi pubblici che a suo tempo erano saliti sul carro del vincitore, restiamo con lui anche in questo momento difficile", haprecisato Pircher.

"E' senz'altro vero - si legge nella pagina comprata dagli amici di Schwazer - che Alex 'l'atleta' ha commesso un errore di cui è sicuramente ed evidentemente pentito; ma questa non è una ragione valida per voltare le spalle all'uomo".