Grande Russia, è campione del mondo

La Slovacchia è stata battuta per 6-2 nella finale di Helsinki: a dominare la serata è Semin, con una doppia marcatura che si va aggiungere a quelle singole di Perezhogin, Tereshenko, Datsyuk e Malkin

Eurosport
Bernhard Ebner fights Frederik Storm during their Ice Hockey, Friendly International, Denmark vs. Germany at SE Arena, Vojens
.

Visualizza galleria

Bernhard Ebner fights Frederik Storm during their Ice Hockey, Friendly International, Denmark vs. Germany on April 24, 2015 at SE Arena, Vojens, Denmark. REUTERS/Jan Korsgaard/Scanpix Denmark ATTENTION EDITORS - THIS IMAGE WAS PROVIDED BY A THIRD PARTY. THIS PICTURE IS DISTRIBUTED EXACTLY AS RECEIVED BY REUTERS, AS A SERVICE TO CLIENTS. DENMARK OUT. NO COMMERCIAL OR EDITORIAL SALES IN DENMARK. NO COMMERCIAL SALES.

Niente da fare per la Slovacchia. La finale dei Mondiali di hockey su ghiaccio è tutta della Russia, che torna sul tetto del mondo imponendosi con uno splendido 6-2.

Dopo un primo parziale in equilibrio (1-1), è l'allungo nella seconda frazione a costituire il solco decisivo (3-0), poi confermato nell'ultimo (2-1).

A dominare la serata è Semin, con una doppia marcatura che si va aggiungere a quelle singole di Perezhogin, Tereshenko, Datsyuk e Malkin.

E la Russia torna così sul tetto del mondo, succedendo nell'albo d'oro alla Finlandia, che ospitava l'attesissima rassegna ed era stata sconfitta in semifinale proprio dai nuovi campioni.

Visualizza commenti (0)