A-League - Esce Del Piero e il Sydney incassa 3 gol in 15'

Esce Del Piero, si spegne la luce e il Sydney perde clamorosamente per 3-2. Pinturicchio ispira i due gol poi esce al 65esimo minuto tra gli applausi e il Melbourne ne approfitta rimontando tre reti e vincendo il match 3-2. Per Del Piero e compagni si tratta del quarto ko stagionale

Esce Del Piero, si spegne la luce e il Sydney perde clamorosamente per 3-2. Sarà anche una coincidenza, ma l'ex capitano della Juventus, che ieri ha festeggiato il suo 38esimo compleanno, lascia il campo al 65', meritandosi la standing ovation dei suoi tifosi, sul 2-0 per il Sydney.

I padroni di casa si erano portati in vantaggio con Yau al 14' e avevano raddoppiato al 48' con Bosschaart. In entrambe le reti c’è lo zampino di Del Piero che firma l’assist per la rete che rompe le ostilità e dà il via all’azione del raddoppio. Al 20' della ripresa, con il Sydney che soffriva la pressione del Melbourne, Del Piero viene sostituito e accompagnato in panchina dagli applausi di tutto il pubblico.

Con l’uscita di Pinturicchio dal campo il Melbourne cambia la giornata dei tifosi degli Sky Blues, costretti ad assistere alla rimonta degli ospiti che al 78' accorciano le distanze con Nabbout, all'86' pareggiano con Thompson e al 91' si portano sul 2-3 ancora con Nabbout che condanna il Sidney alla quarta sconfitta stagionale.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport