Leggenda Loeb, in Alsazia il nono titolo mondiale!

Grazie alla vittoria nel rally d’Alsazia, Sebastien Loeb conquista il nono titolo mondiale consecutivo. Un record che consegna il pilota francese alla leggenda

Non ci sono aggettivi per descrivere Sebastien Loeb, la sua carriera e questo nono titolo iridato vinto proprio nel rally di casa, in Alsazia. Il miglior finale possibile per una leggenda che da ormai una decade regna incontrastata il panorama sportivo motoristico mondiale. Nove volte re, nessuna abdicazione per il pilota francese che al termine di questa stagione lascerà l’impegno a tempo pieno con il mondiale rally. Nel 2013 Loeb prenderà parte infatti solo ad alcune date per riuscirsi a preparare al meglio per la sua nuova avventura in WTCC.

Anche in Alsazia Loeb ha voluto fare le cose in grande. Nessun tipo di calcolo, nessuna pausa se non la passerella finale verso il traguardo. Tutti dietro perché i campioni non si sono fatti così, o tutto o niente e l’occasione di vincere ed entrare nella storia proprio nella sua Alsazia era troppo ghiotta. Il francese chiude in testa infatti anche l’ultima giornata di rally davanti all’ottimo Latvala, staccato di 15”. Non ha retto l’urto il compagno di squadra di Sebastien, Mikko Hirvoinen, dall’anno prossimo primo pilota delllo squadrone Citroen ufficiale, e per il momento dietro, al terzo posto a 44”.

Staccatissimi tutti gli altri ma da segnalare, prima di rendere giustamente omaggio all’uomo del giorno, Sebastien Loeb, il bellissimo quarto posto del giovane Neuville a oltre un minuto da Loeb.

Campionato finito, divorato ancora una volta dal numero uno Loeb, senza storie e senza rischi di alcun tipo. Dritti verso la leggenda, con autorità e passione. Per il futuro, per l’endurance, per il Loeb team, per il WTCC e per il rally part-time ci sarà tempo. Oggi non resta che inchinarsi dinanzi al numero uno, sempre lui, Sebastien Loeb.