NBA - Durant batte Bryant, il Gallo trascina Denver

Undici le partite giocate nella notte Nba: season-high per il fuoriclasse di Oklahoma, che stende Los Angeles e vince la sfida tra le stelle con Kobe Bryant. Tra le altre partite successo convincente di Boston su Houston e dei Denver Nuggets di Gallinari (24) nei confronti di Cleveland. Bella la partita tra Bulls e Knicks (108-101 Chicago); perde San Antonio, 101-98 contro Memphis

Los Angeles Lakers- Oklahoma City Thunder 101-116

Davanti a due super-tifosi come Adam Richard Sandler e Jack Nicholson, i Los Angeles Lakers vengono sconfitti 116-101 allo Staples Center da Oklahoma. Non bastano ai gialloviola i 28 punti di Kobe Bryant (4 rimbalzi e 3 assist) che però perde nettamente la sfida ‘stellare’ con Kevin Durant: season-high da 42 punti (più 8 rimbalzi e 5 assist) per il fuoriclasse dei Thunder che è devastante ogni volta che decide di accelerare. Decisiva per Oklahoma anche la prestazione di Westrbook (doppia doppia da 27 punti e 10 assist) che oscura senza troppo rispetto la classe di Steve Nash: sottotono il canadese che mette a referto appena 7 punti. Lakers sempre più lontani dai playoff.

Memphis Grizzlies-San Antonio Spurs 101-98

Quarta vittoria di fila per i Grizzlies che battono all’overtime San Antonio al termine di una partita tiratissima e a sempre in equilibrio. Finisce 101-98 per Memphis che fa festa con le ottime prestazioni di Gay (23 punti) e Mike Conley (21 più 5 assist) che si dimostra cecchino ai liberi con un 10/10 di gran classe. Agli Spurs non basta il ‘trentello’ di un ispiratissimo Tony Parker, così come la doppia doppia tutta sostanza di Tim Duncan, 13 punti e addirittura 15 rimbalzi.

Boston Celtics-Houston Rockets 103-91

Quinta vittoria di fila per quella che, in questa stagione, è al momento la striscia vincente più lunga di Boston. I Celtics sembrano finalmente guariti dagli alti e bassi di inizio stagione: la prova arriva dal successo ottenuto contro Houston, con i Rockets che cedono il passo con il punteggio di 103-91. Paul Pierce, top scorer dei suoi, mette a referto 23 punti, di cui 16 nel secondo tempo: ottime prestazione tra le fila di Boston anche per Garnett, 17 punti e 8 rimbalzi e Rondo, 12 più 8 assist. A Houston servono poco i 24 punti realizzati da James Harden: sottotono la prestazione di Jeremy Lin. L’ex NY Knicks si ferma a 12 punti, 5 rimbalzi e 6 assist.

Denver Nuggets-Cleveland Cavaliers 98-91

Italiani vincenti nella notte Nba. In attesa del rientro di Andrea Bargnani, ancora infortunato, successi per Danilo Gallinari e Marco Belinelli, protagonisti nelle affermazioni rispettivamente di Denver e Chicago. I Nuggets vincono in casa 98-91 contro i Cleveland Cavaliers e il "Gallo" si regala una notte da protagonista. Parte nel quintetto iniziale, gioca 31 minuti e mette a referto 23 punti, 7 rimbalzi e 2 assist risultando il migliore dei suoi (21 punti per Kosta Koufos). Ai Cavaliers non bastano i 28 punti di Kyrie Irving.

New York Knicks-Chicago Bulls 101-108

Bella vittoria per i Bulls di Marco Belinelli, che passano al Madison Square Garden di New York grazie al successo 108-101 sui Knicks. Bene il "Beli" che gioca 28 minuti e fa registrare al suo attivo 12 punti, 3 rimbalzi e 5 assist. Il trascinatore di Chicago e' Luol Deng che fa 33 punti. Ancora meglio di lui, dall'altra parte, fa Carmelo Anthony che mette a referto ben 39 punti, ma la sua prestazione non basta per evitare il ko interno.

Gli altri risultati della notte: Toronto-Charlotte 99-78; New Jersey-Phoenix 99-79; Atlanta-Utah 103-95; New Orleans-Minnesota 104-92; Milwaukee-Detroit 87-103; Golden State-Portland 103-97.

* * *

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport