Rally Latvia - Ketomaa vince la battaglia con Breen, Delecour terzo

Jari Ketomaa batte il nordirlandese Craig Breen al debutto con la il team Sport della Peugeot, secondo a 31”. Il pilota della Ford Fiesta RRC vola al comando della classifica generale scavalcando l'assente Jan Kopecky. Terzo Deelecour

Primo importante successo per Jari Ketomaa che vince la battaglia dei secondi con il nordirlandese della Peugeot Craig Breen. Una sfida entusiasmante, giocata dalla prima all’ultima speciale con la Ford Fiesta che mette in evidenza tutto il suo potenziale con la sua versione RRC (Regional Rally Car). Breen, bravissimo, tenta di guadagnare terreno dopo le sei speciali del sabato ma termina la sua corsa a mezzo minuto. Soprattutto nei tratti veloci il nordirlandese paga il minor potenziale della sua S2000, perdendo secondi preziosi che non riesce a recuperare nei tratti lunghi e tecnici.

Decisive per il risultato finale le speciali mattutine, con Ketomaa subito in vantaggio per poi gestire il gap nel pomeriggio. Ottima comunque la prova di Breen, al suo debutto con il team Sport della Peugeot. Grazie a questo successo Ketomaa si porta in testa alla classifica generale con 39 punti, scavalcando l’assente di lusso Jan Kopecky a un solo punto di ritardo (38).

Dopo la sfortuna del sabato di speciali, Delecour ritrova il feeling con la sorte nelle ultime speciali lettoni. Il francese chiude infatti la sua buonissima prova al volante della Peugeot 207 S2000 al terzo posto grazie soprattutto ai problemi tecnici del suo unico rivale per il podio, Lukyanuk, costretto al ritiro nel finale. Staccatissimo quindi Cerny e la sua Skoda, a oltre un minuto da Delecour.

Dopo la neve e il ghiaccio delle prime due tappe di European Rally, l’appuntamento è per il 23 marzo con il rally delle isole Canarie.