Rugby: il cuore azzurro non ferma la marea nera, 10-42

(ASCA) - Roma, 17 nov - Il cuore azzurro non ferma la marea nera: gli All Blacks, davanti a quasi 80.000 spettatori all'Olimpico di Roma, si impongono nettamente per 42-10 su una volenterosa Italia. Eppure il primo tempo era finito appena 13-7 per i brasiliani della palla ovale. Fatidici gli ultimi 10 minuti, quando i nostri sono inevitabilmente calati per lo sforzo profuso. Alla fine 5 sono le mete della Nuova Zelanda contro una sola dell'Italrugby con Sgarbi. Appuntamento a sabato prossimo a Firenze contro altri marziani, l'Australia bicampione del mondo.