Schwazer cambia vita: farà l'università

Il campione olimpico di Pechino 2008 studierà Management e Turismo in Austria. La madre dice convinta: "Per come conosco Alex, porterà di sicuro a termine gli studi". (foto AP/LaPresse)

Accantonata la carriera sportiva nel modo peggiore possibile, Alex Schwazer volta pagina e si rimette sui libri.

Il marciatore azzurro, campione olimpico a Pechino ed escluso dai Giochi di Londra in seguito allo scandalo doping che lo ha visto protagonista, ha deciso di tornare a studiare: si iscriverà all'università di Innsbruck, in Austria, e seguirà il corso di laurea di tre anni in Management e turismo presso il Management Center MCI.

"Per come conosco Alex - assicura la madre Maria Luise Schwazer al quotidiano bolzanino 'Tageszeitung - porterà a termine questa sfida'".

Al momento Schwazer, che non ha potuto iscriversi al corso di Turismo della Libera Università di Bolzano in quel di Brunico per via della chiusura delle iscrizioni, non ha ancora deciso se fare avanti e indietro da causa sua (Innsbruck è lontana circa 70 km), oppure prendere in affitto un appartamento direttamente in Austria. Quel che è certo è che l'università lo aiuterà a distrarsi dal polverone che si è alzato negli ultimi tempi intorno alla sua persona.