Serie A Basket - Tutto facile per Milano, vittoria netta a Cremona

L'EA7 Armani Milano passa a Cremona sul parquet della Vanoli per 78-59 nel posticipo dell'ottava giornata della massima serie di basket maschile. Per Milano 17 punti di Langford e 15 di Hairston. In doppia cifra anche Stipcevic (12) e Hendrix (11). Per la Vanoli, 15 punti di Harris, 12 di Vitali e 11 di Stipanovic. (foto AP/LaPresse)

Tutto facile, facilissimo per Milano. L’Armani, trascinata dall’ex Keith Langford, stende Cremona 78-59 nel posticipo dell’ottava giornata della massima serie di basket. L’Olimpia dimostra di poter stare in piedi anche senza due elementi importanti come Bourousis e Gentile, affidandosi alla rotazione dei dieci uomini a disposizione di coach Scariolo. Langford è il top scorer per i milanesi con 17 punti ma decisivo è stato il contributo di Stipcevic (12 punti) , di Hairston (15) e di un Hendrix capace di segnare 9 punti nel terzo periodo, nel momento chiave del match.

Sempre avanti Milano, in leggera difficoltà solo nei primissimi minuti grazie all’avvio furioso dei padroni di casa, trascinati da Harris. A quattro minuti dal termine della prima parte di gioco la tripla di Stipcevic porta l’Armani a +10. A niente vale il parziale di 6-0 per i padroni di casa dopo il time out. Sempre Stipcevic, sempre con una tripla chiude il primo tempo sul 31-25 Milano.

Il terzo si apre con il recupero Cremona grazie ai canestri di Stipanovic ma proprio dalla tripla che vale il -4 sono gli uomini di Scariolo a riprendere in mano la situazione. Dopo appena tre minuti della ripresa è infatti massimo vantaggio Armani, 39-27. Le triple di Stipcevic e Basile chiudono definitivamente il conto, con Omar Cook che segna il canestro del +20 a cinque minuti dal termine. Nel finale è solo Milano in fase “normale amministrazione”. A Cremona finisce 78-59 e per Milano si tratta della seconda vittoria consecutiva in trasferta. Dopo Siena l’Armani cerca e trova conferme, in attesa dell’impegno di domenica prossima ad Ancona. Grazie a questo successo la squadra di Scariolo sale a quota 8 punti; mentre i cremonesi di Caja restano a 4.

VANOLI CREMONA: Vitali 12, Peric 1, Kotti ne, Jackson 8, Belloni ne, Conti ne, Ruini 3, Johnson 7, Harris 15, Huff 2, Stipanovic 11, Cazzaniga. Allenatore: Caja.

EA7 MILANO: Giachetti 4, Stipcevic 12, Hairston 15, Fotsis 2, Cook 5, Riva ne, Chiotti 2, Melli 2, Langford 17, Hendrix 11, Basile 8. Allenatore: Scariolo.

NOTE: parziali 11-16, 25-31, 42-56. Tiri liberi: Vanoli 15/20, EA7 14/18.