Serie A - La Fiorentina batte il Parma ed esce dalla crisi

La Fiorentina si sblocca e pone fine alla crisi in cui era cascata in questo terribile gennaio appena trascorso. I viola vincono e convincono contro uno spento Parma, portandosi a casa tre punti imporntanti che rilanciano in classifica la squadra di Vincenzo Montella. In gol nel primo tempo Luca Toni, nella ripresa Jovetic chiude il match

Finalmente! E' quello che avranno pensato tutti i tifosi della Fiorentina al triplice fischio finale. La banda di Montella ottiene la prima vittoria in questo 2013 e mette fine alla mini crisi in cui si era cacciata in questo scorcio di stagione. Ma oltre al risultato è sicuramente importante la prestazione di squadra, assolutamente convincente, con Toni e Jovetic che tornano al gol dopo più un mese di astinenza. Altro passo indietro del Parma che, dopo la sconfitta casalinga contro il Napoli, ne ottiene una seconda sicuramente peggiore dal punto di vista del gioco. Ma passiamo subito all'analisi del match.

TONI IN CAMPO, PARMA CON IL TRIDENTE - Nella Fiorentina Pizarro sostituisce Aquilani squalificato, Montella toglie anche Ljajic e affida l’attacco viola alla coppia Toni – Jovetic, nella speranza che la prestanza fisica del primo possa favorire l’agilità del secondo, in porta invece Neto lascia il posto a Viviano. Donadoni sceglie il 4-3-3 con davanti il tridente affidato alla velocità di Biabiany, Belfodil e Sansone per mettere in difficoltà la difesa avversaria, Lucarelli torna in campo al posto di Santacroce.

LA FIORENTINA COLPISCE SULLE FASCE - I viola giocano bene nel primo tempo. Paletta è fisso in marcatura su Luca Toni, ma il Campione del Mondo 2006 è sempre ottimo a rendersi pericoloso in area avversaria, soprattutto sui cross di Pasqual e Cuadrado. E' quasi sempre la Fiorentina ad avere in mano il pallino del gioco, mentre gli ospiti si affidano alle numerose ripartenze. La prima palla gol per la squadra di Montella arriva al 18' grazie al colpo di testa di Savic su corner, Mirante respinge la sfera in tuffo. Il gol arriva poco dopo: Cuadrado mette in mezzo a giro dalla tre quarti, Toni è bravissimo a staccare in mezzo a tre avversari e metterla nell'angolino basso.

IL PARMA NON MOLLA - La squadra di Donadoni comunque non subisce senza combattere. I ducali si rendono pericolosi in numerose occasioni, soprattutto con diverse conclusioni da fuori dei vari Sansone, Valdes e Belfodil. Viviano comunque è bravo a respingere ogni pericolo. Il Parma si fa vedere anche in contropiede, sfruttando soprattutto la velocità di un ottimo Biabiany, che semina sempre il panico sulla fascia destra. Manca solo un po' di cattiveria in zona offensiva per i crociati, e il primo tempo si conclude 1-0 per la Fiorentina.

SI SBLOCCA ANCHE JO-JO - Nel primo tempo Stefan Jovetic è stato un oggetto misterioso, surclassato da Toni in attacco. Si sà però che il calcio è strano e l'occasione per la redenzione può capitare da un momento all'altro. Così accade ad inizio ripresa: cross di Pasqual, sponda di testa di Migliaccio e Jovetic è lesto ad anticipare l'uscita di Mirante con un tocco di destro. 2-0 Fiorentina e partita quasi chiusa.

I CROCIATI SUBISCONO IL COLPO - Il raddoppio dei padroni di casa taglia le gambe al Parma. La squadra ducale nel secondo tempo non riesce più ad essere pericolosa ed intraprendente come nel primo. Le ripartenze di Biabiany sono solo un lontano ricordo, e anche gli inserimenti di Amauri, Coda e Mariga non sortiscono gli effetti sperati. E' sempre la Fiorentina a fare ciò che vuole ed è ancora Toni salire agli onori della cronaca, quando al 65' si inserisce bene in avanti e la mette dentro con un bellissimo diagonale, ma il guardalinee annulla tutto per un fuorigioco millimetrico. Non succede praticamente più nulla nella ripresa e la partita finisce 2-0.

TRE PUNTI FONDAMENTALI PER MONTELLA - Alla luce della sconfitta di Inter, Roma e Lazio, questi tre punti rilanciano la Fiorentina in classifica. Torna a vincere quindi la squadra viola dopo più di un mese e sale a quota 39 in classifica, ma oltre al risultato è il gioco ritrovato la notizia più positiva della giornata. Male il Parma, sufficiente nel primo tempo, inguardabile nella ripresa. Si torna in campo sabato per i viola contro la capolista Juve, ducali in campo domenica contro il Genoa.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport