Serie A - Inter al lavoro, tra Palermo e Sneijder

Moratti torna sul caso dell’olandese e intanto Stramaccioni pensa alla sfida con l’ex Gasperini. Contro il Palermo ancora assente Antonio Cassano (foto AP/LaPresse)

In casa Inter tiene banco ancora il "caso Sneijder". Da New York è tornato sull'argomento Massimo Moratti: "Da parte della società non c'è alcun tipo di ricatto nei confronti del giocatore - si legge sul sito ufficiale nerazzurro - Se è valido un contratto, è certamente valido chiedere a una persona se si può in qualche modo migliorarlo. Tuttavia in questo momento il calciatore non gioca per ragioni tecniche. Nessuno ha voglia di buttare via un valore come il suo. Da parte nostra c'è massima tranquillità e di certo noi non abbiamo costretto nessuno a fare niente, il suo contratto è validissimo. Sneijder è libero". Per vedere l'olandese nuovamente in campo bisognerà attendere la convocazione di Stramaccioni. "Dipenderà solo dall'allenatore - ha spiegato il presidente dell'Inter - se lo considererà fisicamente e psicologicamente all'altezza per giocare".

Intanto i nerazzurri si preparano alla sfida con il Palermo in programma domenica a San Siro alle ore 15. Stramaccioni cercherà di risolvere i problemi che hanno causato la serie negativa di risultati. I motivi della "frenata" in campionato? "Abbiamo creduto di aver trovato la quadratura del cerchio e invece il calcio ti propone sempre situazioni più difficili, o magari diverse. Poi un po' di stanchezza o forse un'eccessiva sicurezza con tutti i titolari in campo ha portato a una pessima partita": questa la visione di Moratti. Ad Appiano giornata intensa. Doppia seduta di allenamento per i nerazzurri che si sono sottoposti a oltre tre ore di lavoro: esercizi atletici e programma tecnico-tattico.

Al termine delle sedute, partitelle undici contro undici a campo ridotto. Hanno assistito all'allenamento il dt Marco Branca e il ds Piero Ausilio. Domani l'Inter tornerà ad allenarsi, è prevista una seduta mattutina. Il tecnico nerazzurro contro il Palermo riproporrà la difesa a tre con Ranocchia, Samuel e Juan Jesus; in mezzo al campo spazio a Zanetti, Gargano, Cambiasso e Nagatomo con Coutinho alle spalle di Palacio e Milito. Non sarà a disposizione Cassano che sconta l'ultima giornata di squalifica. Restano indisponibili per infortunio Obi, Chivu, Stankovic e Mudingay. Sneijder? Bisognerà attendere la decisione di Stramaccioni e vedere la lista dei convocati.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport