Serie A - Marotta: "Su Pogba ha deciso Conte"

Il dg della Juventus spiega il caso relativo al francese e risponde a Raiola: "Può dire quello che vuole, ma non è informato. Qui decide tutto il leader del gruppo che è il nostro allenatore". (Foto Ap/LaPresse)

Non c'è un caso attorno a Paul Pogba, non convocato da Antonio Conte per la trasferta di Pescara a causa di un doppio ritardo negli allenamenti. A precisarlo ulteriormente, ai microfoni di Sky, è il direttore generale della Juventus, Giuseppe Marotta.

"Non è un caso - spiega Marotta - ma quando si viene in una comunità ci sono delle regole di disciplina da rispettere. Conte, da allenatore moderno, è il leader ed il gestore del gruppo, e il provvedimento non è punitivo ma educativo verso un giovane del '93 che diventerà un campione e che trarrà esperienza da questo".

Chiarito che la scelta di Conte ha avuto l'avallo della società, Marotta preferisce non polemizzare con il procuratore di Pogba, Mino Raiola, che ha parlato di un Conte in confusione: "Raiola ha il diritto di esprimere quello che vuole ma non è a conoscenza dei fatti. E la Juve è in grado di decidere da sola sui suoi giovani campioni".

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport