Serie A - Moratti: "Rigore? Può capitare, ma non sempre"

Il presidente dell’Inter torna a parlare della decisione contestata durante Inter-Cagliari. La polemica non si placa, anche se il giudizio nei confronti dei sardi è comunque positivo. Convocati Inter per Kazan: Stramaccioni lascia a casa tanti Big

Moratti tende la mano al Cagliari, ma non lo fa verso le altre contendenti alla corsa scudetto e men che meno alla classe arbitrale.

Massimo Moratti è tornato a parlare di Inter-Cagliari e lo ha fatto raggiunto telefonicamente dal direttore di Videolina, Emanuele Dessì: "Il Cagliari è la squadra migliore che finora abbiamo incontrato, quella che sicuramente ci ha messo più in difficoltà", ha dichiarato il presidente secondo quanto si legge sul sito dell'Inter.

E aggiungendo anche che "i giornali sono stati più interessati a montare la polemica che a parlare della prova del Cagliari. A fine gara ho detto a Cellino 'Tu hai una squadra bellissima' e gli ho augurato di tenersi i due tecnici che mi sembrano molto in gamba".

E quando al presidente nerazzurro è stato chiesto dell'episodio del rigore non concesso, ha risposto: "Sono cose che nel calcio capitano. Il brutto è che capitano tutte le domeniche, questa è la cosa negativa".

CONVOCATI INTER PER KAZAN - Andrea Stramaccioni lascia a casa molti big, da Sneijder (dovrebbe tornare lunedì a Parma in campionato), Handanovic, Samuel, Cambiasso, Nagatomo, Cassano e Milito.

Portieri: 12 Luca Castellazzi, 27 Vid Belec, 32 Matteo Cincilla;

Difensori: 4 Javier Zanetti, 6 Matias Silvestre, 23 Andrea Ranocchia, 31 Alvaro Pereira, 40 Juan Jesus, 42 Jonathan, 48 Andrea Bandini, 54 Isaac Donkor;

Centrocampisti: 21 Walter Gargano, 24 Marco Benassi, 28 Simone Pasa, 46 Yago Del Piero, 52 Andrea Romanò;

Attaccanti: 7 Philippe Coutinho, 8 Rodrigo Palacio, 61 Luca Garritano, 88 Marko Livaja.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport