Serie A - La moviola: all'Inter manca un rigore

Non mancano gli errori arbitrali anche nella tredicesima giornata di Serie A e aumentano ancora le polemiche, specie a Milano dove Moratti teme l'arrivo di una nuova Calciopoli. (foto AP/LaPresse)

Altra giornata ad alta tensione nel campionato di Serie A. Questa volta è l'Inter a recriminare per un rigore non assegnato nel finale contro il Cagliari. Ecco la moviola del weekend.

JUVENTUS-LAZIO 0-0 (arbitro: Orsato di Schio) - LIVE - REPORT - PAGELLE

Nessun problema per il direttore di gara e match gestito in scioltezza. Manca soltanto una punizione al 34’ per la Juventus, dopo un netto atterramento di Ledesma su Vidal.

NAPOLI-MILAN 2-2 (arbitro: Bergonzi di Genova) - LIVE - REPORT - PAGELLE

Buona direzione nel complesso, molto all’inglese nel secondo tempo. L’unico episodio discutibile è una mancata punizione concessa al Milan nel finale, quando Cavani stende vistosamente Bojan al limite dell’area e non viene punito.

INTER-CAGLIARI 2-2 (arbitro: Giacomelli di Trieste) - LIVE - REPORT - PAGELLE

Qualche dubbio su entrambi i gol del Cagliari: sul primo Sau, servito da Cossu, appare in linea con Zanetti; sul secondo lo stesso Sau, dopo la respinta del palo e la spizzata di Samuel, sembra toccare il pallone col braccio. Nessuna protesta da parte nerazzurra. Nel finale, però, la decisione che fa discutere: sul punteggio di 2-2, Giacomelli non punisce un chiaro fallo di Astori su Ranocchia appena in area. Proteste veementi, Stramaccioni viene espulso. Inter in silenzio stampa.

FIORENTINA-ATALANTA 4-1 (arbitro: De Marco di Chiavari) - LIVE - REPORT

Al 5' è regolare il gol di Rodriguez, che stoppa con il petto e non con il braccio. Da annullare invece il pari dell'Atalanta, visto che Bonaventura, autore del gol, è in fuorigioco. Poco dopo, in area bergamasca, non viene punito un fallo evidente di Manfredini su Rodriguez, trattenuto per la maglia. Manca un rigore. Al 41' Pizarro, già ammonito, simula un fallo al limite dell'area. De Marco concede la punizione in favore dei viola, che passano in vantaggio (per 2-1), grazie ad una magistrale esecuzione di Aquilani. In realtà la punizione non doveva essere fischiata e viceversa andava punito e dunque espulso (per somma di ammonizioni) Pizarro. Verso la fine del primo tempo Atalanta in 10: Cigarini da dietro sgambetta Cuadrado, inevitabile il rosso diretto. All'85' El Hamdaoui segna ma il gol viene annullato giustamente.

UDINESE-PARMA 2-2 (arbitro: Russo di Nola) - LIVE - REPORT

E' regolare il gol che porta in vantaggio l'Udinese: Di Natale parte al momento giusto, sbaglia il movimento Paletta. Al 30' l'Udinese reclama un rigore perché Rosi intercetta col braccio il tiro di Pasqual: molti dubbi. A pochi istanti dal 90' Palladino pareggia, lo tengono in gioco Angella e Basta.

SIENA-PESCARA 1-0 (arbitro: Irrati di Pistoia) - LIVE - REPORT

Regolare il gol-vittoria del Siena: è ininfluente la posizione di Calaiò sul tiro di Valiani. Sul fronte opposto Contini stende Vukusic in area: giusto il rigore, viene ammonito Contini, ma lo stesso Vukusic si fa parare il rigore da Pegolo. In contropiede Calaiò si mangia un gol fatto, Cosmi prende a calci tutto e viene espulso: Espulsi nel finale Capuano (doppia ammonizione) e Zanon (da ultimo uomo trattiene Calaiò): il Pescara finisce in nove.

BOLOGNA-PALERMO 3-0 (arbitro: Valeri di Roma) - LIVE - REPORT

Quattro espulsi e due rigori: decisioni azzeccate dall'arbitro romano. All'8' Gilardino cade in area siciliana e reclama un penalty, ma Valeri concede punizione e ha ragione, perche' e' l'attaccante a commettere fallo su Munoz. Netto il rigore realizzato da Gabbiadini e che porta al 2-0 dei felsinei: il mani di Donati e' vistoso. In avvio di ripresa altro rigore: questa volta Ujkani travolge Gilardino, poi Diamanti fulmina Benussi visto che il portiere albanese e' stato cacciato. Palermo in 9 al 72': espulso Barreto per doppia ammonizione, la seconda su Diamanti. Al 78' rosso a Taider per un fallaccio su Kurtic. Il Palermo chiude in 8: espulso Labrin, rosso diretto per una bruttissima entrata su Morleo.

CATANIA-CHIEVO 2-1 (arbitro: Peruzzo di Schio) - LIVE - REPORT

Manca un rigore al Catania: Castro anticipa Dainelli e viene toccato dal difensore, ma per l'arbitro simula e si becca l'ammonizione. Nella ripresa giusto il fuorigioco segnalato a Pellissier che si stava involando verso Andujar. Al 27'Pellissier cade in area dopo un contrasto con Legrottaglie, ma Peruzzo lascia correre.

SAMPDORIA-GENOA 3-1 (arbitro: Mazzoleni di Bergamo) LIVE - REPORT

Al 16' del primo tempo la Sampdoria passa in vantaggio. A siglare la rete dell'1-0 è Poli, che raccoglie al centro dell'area un tiro sbilenco di Maresca, sfruttando al meglio l'occasione ed insaccando la sfera alle spalle di Frey. Regolare la posizione di Poli sulla conclusione dell'ex Siviglia e Malaga. Il blucerchiato è tenuto in gioco dalla retroguardia del Genoa. Al 12' della ripresa Kucka commette un brutto fallo su Maresca e viene ammonito da Mazzoleni. Il giocatore dei grifoni, in considerazione della pericolosita' del suo interventi, poteva essere punito anche col cartellino rosso diretto.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport