Serie A - Moviola: irregolare il gol di Floccari, errori a Udine

L'attaccante della Lazio tocca con la mano prima di segnare. Il rigore dei friulani nasce da un off-side, ed è in posizione irregolare Di Natale sul raddoppio

PARMA-JUVENTUS 1-1 (Pirlo 52’, Sansone 77’) - Il report - Le pagelle

Arbitro: DE MARCO di Chiavari - Nel primo tempo Giovinco cade in area ma dice di non aver subito fallo. In apertura di ripresa Padoin, già ammonito, rischia per un'entrata su Biabiany: De Marco fischia soltanto il fallo, poteva starci il secondo giallo. Regolare il pareggio del Parma: Sansone, sul lancio di Paletta, è tenuto in gioco da Bonucci.

* * *

LAZIO-ATALANTA 2-0 (Floccari 66’, Brivio aut. 77’) - Il report - Le pagelle

Arbitro: PERUZZO di Schio - Clamorosa svista al 67': Floccari porta in vantaggio la Lazio, ma il gol andava annullato perché l'attaccante, dopo "l'autotraversa" colpita da Brivio, addomestica il pallone col braccio prima di segnare. Inutili le proteste bergamasche, errore decisivo. Nel finale Carmona lascia l'Atalanta in 10 con due ammonizioni in 10' per falli su Hernanes e Mauri: sanzione corretta.

* * *

NAPOLI-PALERMO 3-0 (Maggio 30’ Inler 34’, Insigne 72’) - Il report - Le pagelle

Arbitro: GERVASONI di Mantova - Al 20', sul risultato di 0-0, manca un rigore al Napoli per una trattenuta di Dossena su Cavani. Giusto invece non assegnare il penalty per il contatto Aronica-Pandev: il difensore rosanero tocca il pallone. Nell'area opposta Morganella cade ma non c'è il fallo di Behrami. Nel finale Cavani è tenuto in gioco da Von Bergen quando spreca malamente la possibilità di realizzare il 4-0.

* * *

INTER-PESCARA 2-0 (Palacio 31', Guarin 54') - Il report - Le pagelle

Arbitro: CELI di Bari - Il gol di Palacio forse è in posizione irregolare, ma è questione di millimetri, decisamente difficile da giudicare a occhio nudo e a velocità naturale. Al 28’ Bjarnason interviene su Guarin toccando il pallone con la punta della scarpa e poi l’avversario: non è rigore, ma comunque un rischio molto grande. A inizio ripresa il tocco di mano di Cambiasso in area è involontario, mentre alla metà del secondo tempo Jonathas cade per due volte nel giro di due minuti su contrasto con Chivu: tutto regolare.

* * *

UDINESE-FIORENTINA 3-1 (aut. Brkic 20’, Di Natale rig. 45’ e 66’, Muriel 67’) - Il report

Arbitro: ROMEO di Verona - Al 18' l'Udinese si salva grazie ad un intervento in extremis di Heurtaux che è di petto e non di mano. I friulani pareggiano con Di Natale su rigore: più che sul penalty (c'è il contatto Migliaccio-Domizzi), l'errore della terna arbitrale sta nel non rilevare il chiaro fuorigioco di Domizzi, servito da un tocco di Pereyra non "sanato" dalla deviazione di Tomovic. Nell'occasione Aquilani tenta di ostacolare la trasformazione del rigore scavando una buchetta: rimedia un calcetto da Di Natale e un giallo per comportamento non regolamentare. E' in fuorigioco il bomber bianconero quando, sull'assist di Lazzari, riceve palla e realizza il 2-1: Romeo però convalida.

* * *

CATANIA-ROMA 1-0 (Gomez 61’) - Il report - Le pagelle

Arbitro: DAMATO di Barletta - Al 20' il guardalinee Grilli cancella una palla-gol al Catania fermando Gomez che è tenuto in gioco da Castan. E' regolare il Papu quando, servito da Bergessio, segna il gol-vittoria. A 3' dal 90' Dodò si fa deviare in angolo un tiro da Andujar e protesta per un contatto con Barrientos che non c'è.

* * *

CAGLIARI-GENOA 2-1 (Pisano 48’, Sau 55’, Conti 82’) - Il report

Arbitro: ROCCHI di Firenze - E' regolare il gol che al 55' porta il Cagliari sul momentaneo 1-1: Sau, tenuto in gioco da Moretti, scatta sul filo del fuorigioco e supera Frey. Le due squadre reclamano un rigore per parte: il Genoa per un tocco di mani di Ibarbo sugli sviluppi di un angolo (fischiato invece fallo al Cagliari per una contemporanea spinta di Granqvist); il Cagliari per una spinta di Borriello su Conti. Il Genoa chiude il match in 10: espulso Seymour per un fallaccio su Ibarbo a centrocampo.

* * *

BOLOGNA-GENOA 4-0 (Kone 13', Gilardino 44' e 59', Gabbiadini 88') - Il report

Arbitro: MASSA di Imperia - Gara piuttosto tranquilla per Massa. Cesar reclama un rigore per una trattenuta in area di Cherubin ma il direttore di gara fa bene a non concedere nulla: l’episodio non ha sostanza. Giusto il gol annullato a Paloschi nella ripresa per il controllo di mano del pallone prima della conclusione.

* * *

TORINO-SIENA 3-2 (Brighi 5’, Ferreira 32’, Bianchi 38’, Cerci 45’, Paolucci 75’) Il report

Arbitro: DI BELLO di Brindisi - Fa bene Di Bello a non punire col giallo una caduta in area di Sansone: non è rigore, ma non è neppure simulazione. Bianchi colpisce al viso Paci: ammonito, era diffidato e salterà la prossima partita. E' in linea con Di Cesare, e quindi in posizione regolare, Paolucci quando riapre la partita sull'assist di Reginaldo. A 1' dalla fine il Siena getta al vento il 3-3 con Rosina che fallisce clamorosamente un rigore giustamente concesso per un fallo di Brighi su Della Rocca.

* * *

Gol in 3D: Parma-Juventus 1-1, Pirlo

Gol in 3D: Parma-Juventus 1-1, Sansone

* * *

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport