Serie A - Tegola Lamela, out per tre settimane

Erik Lamela dovrà restare fermo per tre settimane. Lesione legamentosa del compartimento esterno della caviglia destra: questa la prognosi. L'attaccante argentino dovrà saltare le partite contro Pescara, Siena e Fiorentina. Ora potrebbe scattare il momento di Mattia Destro

Tre settimane di stop. Questo l'esito degli esami ai quali si è sottoposto questa mattina l'attaccante argentino della Roma, Erik Lamela, in seguito all'infortunio rimediato nella gara di lunedì scorso con il Torino. La società giallorossa ha reso noto che il "calciatore è stato sottoposto ad accertamenti strumentali che hanno evidenziato una lesione legamentosa del compartimento esterno della caviglia destra. La prognosi è di tre settimane".

L’attaccante della Roma – attuale vice capocannoniere di Serie A con otto reti – salterà quindi sicuramente gli impegni con Pescara, Siena e Fiorentina, mentre dovrebbe tornare a disposizione di Zeman in occasione della trasferta di Verona contro il Chievo.

Con il Coco Lamela ai box a seguito dell’infortunio potrebbe dunque scattare il momento di Mattia Destro, che in questo inizio di stagione ha trovato pochissimo spazio, chiuso proprio dall’argentino e da Pablo Daniel Osvaldo.

Brutta tegola dunque per la Roma: Lamela era l’uomo più in forma dei giallorossi – e prima della distorsione alla caviglia – era stato uno dei migliori in campo nel Monday Night contro il Torino.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport