Stentano sia l'Argentina sia l'Uruguay

L'Argentina pareggia contro il Perù con un Leo Messi abbastanza opaco ma resta comunque in testa al girone di qualificazione sudamericano. Pari anche per l'Uruguay, salvato da Cavani contro l'Ecuador

Solo un pareggio per l'Argentina nel girone sudamericano di qualificazione ai mondiali del 2014 in Brasile. Contro il Perù non è stata una serata positiva per il pallone d'oro Leo Messi e il match si è chiuso sull'1-1. Al 22' i padroni di casa erano andati in vantaggio con Carlos Zambrano, quindi al 38' il pareggio argentino con Higuain, dopo un bel passaggio di Lavezzi. Il pareggio consente tuttavia all'Argentina di restare in testa al girone.

Continua a sorprendere positivamente la Colombia che dopo avere "umiliato" l'Uruguay la scorsa settimana si è imposta per 3-1 in Cile: al vantaggio dei padroni di casa con Matias Fernandez al 41', hanno risposto nella ripresa i colombiani con James Rodriguez (13'), Falcao (28') e Teofilo Gutierrez (36'). Espulsi il cileno Gary Medel (35') e il colombiano Abel Aguilar (84').

Stenta ancora l'Uruguay che non è andato oltre l'1-1 contro l'Ecuador: ospiti in vantaggio dopo 8' con Felipe Caicedo, poi è stato il solito Edinson Cavani a togliere le castagne dal fuoco pareggiando al 22' della ripresa.

Infine il Venezuela è tornato vittorioso dalla trasferta in Paraguay: il match si è chiuso 2-0 grazie alla doppietta di José Roldon (45' e 23' della ripresa).

LA CLASSIFICA: Argentina (7 gare giocate) 14 punti; Colombia (7), Ecuador (7) 13; Uruguay (7), Cile (7) 12; Venezuela (8) 11; Perù (7) 7; Bolivia (7), Paraguay (6) 4 punti.