Mondiali Ciclismo - Svendsen campione nella crono juniores

Festeggia la Norvegia nella prova a cronometro juniores di Valkeburg. Oskar Svendsen indossa l'iride grazie al successo ottenuto lungo i 26.6 km previsti dal tracciato olandese: secondo lo sloveno Mohoric, terzo il tedesco Schachmann

Il norvegese Oskar Svendsen si è laureato campione del mondo nella cronometro individuale uomini juniores ai Mondiali di Valkenburg.

Lo scandinavo si è imposto sui 26,6 chilometri del tracciato in 35'34", con 7" di vantaggio sullo sloveno Matej Mohoric, tra i favoriti della vigilia, e 11" sul tedesco Maximilian Schachmann, che completa il podio Molto lontani dalle posizioni di vertice i due azzurrini Giacomo Peroni e Mattia Frapporti, rispettivamente 28esimo e 29esimo a 1'30" e 1'32".

Il percorso si è rivelato più ostico del previsto per i due giovani italiani, che non sono mai riusciti ad entrare nel vivo della competizione. Ha fatto invece una gara in crescendo il vincitore Svendsen, passato con il nono tempo parziale al primo intermedio, per poi guagnare tre posizioni al secondo intermedio, per terminare come un razzo con il miglior tempo.

Ancora più lenta la partenza di Mohoric, addirittura 28esimo al primo intermedio per poi guadagnare dieci posizioni al secondo e terminare con il secondo tempo che vale l'argento. Discorso inverso per il tedesco medaglia di bronzo, partito fortissimo per poi calare vistosamente nell'ultimo tratto. Giacomo Peroni era partito benino, ma si è perso nel secondo tratto intermedio (38esimo) recuperando poi dieci posizioni nel finale. Troppo cauta la partenza di Mattia Frapporti, 49esimo nel primo tratto, per poi risalire posizioni fino a terminare al 29esimo posto.