Londra 2012 Paralimpiadi - Zanardi è atleta paralimpico dei Giochi all'unanimità

Schiacciante consenso da parte del popolo del web per l'ex pilota di Formula 1, che con i suoi due ori paralimpici di Londra 2012 ha lasciato un segno nel cuore degli sportivi di tutto il mondo (foto AP/LaPresse)

Conoscendo la presenza di spirito di Alex Zanardi, non sembra affatto irriverente paragonarlo a Buzz Lightyear (personaggio della trilogia Disney "Toy Story") per potergli accostare la frase "Verso l'infinito e oltre".

L'atleta in questione, infatti, che prima di tutti è riconosciuto universalmente come un grandissimo uomo, riscuote consensi a livello plebiscitario e le ultime Paralimpiadi di Londra 2012 ne sono state la dimostrazione. Con le sue due medaglie d'oro conquistate nella handbike, l'ex pilota di Formula 1 ha ricevuto sostegno, affetto e complimenti da tutti e i suoi successi fanno ancora parlare.

Il Comitato Paralimpico Internazionale, infatti, ha indetto il sondaggio per votare l'atleta del mese, anche se questa volta sono stati accorpati agosto e settembre per basarsi esclusivamente sulle prestazioni a cinque cerchi e quindi eleggere l'"Atleta dei Giochi".

Ebbene, Zanardi ha vinto con un assenso così schiacciante, da costringere l'IPC a chiudere le votazioni con un giorno di anticipo: Alex aveva infatti già oltre 30mila voti, numero che superava quello dei partecipanti alla manifestazione, e c'è stato uno spostamento sospetto di voti verso un altro concorrente, cosa che ha insospettito l'organizzazione. si è preferito perciò chiudere prima per lasciare alla votazione la connotazione di "pulizia" che dovrebbe avere.

Dopo aver promosso il sondaggio su Twitter, alla notizia della vittoria Zanardi ringrazia: "Grazie, mi avete messo in testa con un giro di vantaggio!! Emozionato e commosso dell’affetto che mi avete dimostrato".